STEAM – 3 Giorni per la Scuola 2018

3 Giorni per la Scuola 2018

Nuovi Modelli di Interazione Didattica per la Scuola

3 GIORNI PER LA SCUOLA – STEAM 2018 è il principale evento di incontro e riflessione sulla didattica innovativa nella scuola realizzato in Italia, promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, da Città della Scienza e dall’Assessorato all’Istruzione della Regione Campania, in collaborazione con la Direzione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania. Un appuntamento annuale dedicato ai docenti e dirigenti scolastici, agli studenti, educatori e formatori che hanno l’opportunità di confrontarsi con istituzioni, esperti, realtà di ricerca, associative e professionali, aziende produttrici di beni e servizi per il mondo della scuola, della didattica e della formazione.
I numeri della precedente edizione
  • 15.000 partecipanti
  • 10.000 docenti
  • 3.000 studenti
  • 300 relatori
  • 250 espositori

Focus dell’edizione 2018: le discipline STEAM Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Matematica.

Da più di un decennio è evidente uno scollamento tra il mondo dell’educazione e quello del lavoro: il nuovo scenario tecnologico, in cui la digitalizzazione pervade tanto i processi produttivi quanto la vita di tutti i giorni, impone un altrettanto innovativo modello educativo fondato sulla capacità di codifica e di risoluzione dei problemi.
In quest’ottica diventa fondamentale, per un ragazzo che si appresta ad affrontare il complesso mondo che abbiamo visto nascere negli ultimi anni, possedere competenze multidisciplinari: un approccio proattivo che permetta di comprendere e gestire i significati e le ricadute dell’innovazione (in particolare di quella tecnologica) nel quotidiano.
È per rispondere a queste esigenze che quest’anno abbiamo puntato il focus della manifestazione sulle discipline STEAM: Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Matematica. Senza trascurare però le “vecchie discipline” e la rigida separazione tra quelle tecnico -scientifiche e quelle umanistiche. Così come non bisogna più considerare il sapere teorico separato dalle capacità pratiche: sono concetti fluidi e osmotici imprescindibili l’uno dall’altro. Infatti con le STEAM non ci si propone di apprendere nuove discipline, ma di sviluppare negli studenti il pensiero critico e un approccio multidisciplinare perché il mondo non è diviso in corsi e materie, ma è magmatico, indefinito e in continua evoluzione.
In questa sfida complessa, anche la 3 GIORNI PER LA SCUOLA vuole portare un contributo significativo organizzando un ampio programma di seminari per approfondire studi e ricerche, workshop per scambiare esperienze e buone pratiche e tavole rotonde per mettere a confronto visioni e punti di vista.

3 GIORNI PER LA SCUOLA – STEAM 2018 è una piattaforma per l’innovazione e l’aggiornamento professionale dei docenti. Un articolato programma di seminari di approfondimento scientifico e metodologico, conferenze, incontri, workshop e laboratori multidisciplinari di innovazione didattica, con la partecipazione di scienziati, intellettuali, docenti, rappresentanti di istituzioni, università, associazioni e aziende.

Un’area espositiva dove istituzioni, enti di ricerca, università, aziende, editori, parchi naturali, strutture ricettive e associazioni propongono la loro offerta; al suo interno una vasta esposizione delle innovazioni tecnologiche per approfondire il tema delle competenze digitali. La partecipazione alla 3 GIORNI PER LA SCUOLA – STEAM 2018 è gratuita. È previsto l’esonero dal servizio del personale della scuola che partecipa, nei limiti previsti dalla normativa vigente, rilasciato dalla Fondazione Idis-Città della Scienza, Ente accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per la formazione del personale della scuola

 I TEMI DELL’EDIZIONE 2018

  • Progetti innovativi per la didattica delle STEAM (Science, Technology, Engineering, Art and Mathematics)

  • Robotica educativa

  • La tecnologia per la didattica inclusiva

  • Novità di quest’anno l’organizzazione di incontri formazione per i partecipanti al “PINK HACKATHON – UN’APP CONTRO IL CYBERBULLISMO”. L’HACKATHON si svolgerà, sempre a Città della Scienza, il 9 novembre in occasione della XXXII edizione di Futuro Remoto dal tema RI-GENERAZIONI.

La Parola alle Scuole

Una rassegna dedicata alla valorizzazione delle esperienze sviluppate dalle scuole di tutt’Italia nell’ambito di progetti educativi e di ricerca. La Parola alle scuole è costruita attraverso la partecipazione delle scuole ad una “call for proposal” inviata da Fondazione IDIS-Città della Scienza a tutte le scuole d’Italia.

PICNIC delle STEAM

Un evento di divulgazione scientifica, creato dai ragazzi per i ragazzi, che diventano protagonisti del lavoro svolto e lo mostrano agli altri. Gli studenti selezionati raccontano le scoperte, gli esperimenti, i dilemmi e le meraviglie del mondo scientifico che sempre più affascinano e seducono il grande pubblico. Per gli insegnanti partecipanti alla 3 GIORNI PER LA SCUOLA – STEAM 2018 vi sarà la possibilità di visitare gratuitamente il Museo Corporea, il Planetario, le mostre “Il Mare” e “Insetti & Co.” e la mostra “the Beauty of imaging”

Spazi espositivi:  Galleria · Tendostruttura · Foyer

Spazi per laboratori: FabLab dei piccoli · modulo 23 · sala Sol LeWitt

Sale conferenze: sala Newton 820 posti · sala Archimede 150 posti · sala Averroé 150 posti · sala Saffo 100 posti

Aule didattiche: 6 salette polifunzionali · 6 aule Didattiche da 30 a 50 posti per laboratori

IL PIANO DI COMUNICAZIONE

  • Invito all’inaugurazione inviato alla mailing list di scuole e docenti di Città della Scienza (40.000 contatti circa)
  • Programma cartaceo distribuito a tutti i partecipanti e pubblicato sul sito
  • Mappa della Convention distribuita a tutti i partecipanti
  • Report cartaceo spedito ai partner istituzionali della manifestazione e scaricabile dal sito Video-report finale
  • Newsletter inviate con cadenza periodica da fine settembre fino alla conclusione della manifestazione alla mailing list di scuole e docenti di Città della Scienza (40.000 contatti ca)
  • Invito elettronico Sito della Manifestazione www.cittadellascienza.it/3giorniperlascuola

Segnaletica

  • Slide di fondo (dimensioni schermo 6 mt x 4 mt) da proiettare in occasione dell’evento di inaugurazione istituzionale
  • Manifesto 6×3 mt allestiti agli ingressi principali di Città della Scienza
  • Pannelli segnaletici e direzionali posizionati in punti di grande evidenza (desk accoglienza e registrazione e lungo il percorso)

Kit per la stampa

  • Comunicato stampa

3 GIORNI PER LA SCUOLA – STEAM 2018 è aperta a tutti coloro che operano nei settori

  • associazioni degli insegnanti
  • editoria libraria, scolastica e multimediale
  • e-learning
  • enti (ministeri, regioni, province, comuni, comunità montane, aziende autonome, consorzi turistici, scuole, istituti)
  • formazione
  • giochi educativi e materiali per le attività creative
  • informatica e tecnologie
  • istituzioni
  • operatori turistici (agenzie viaggio, guide turistiche, tour operator) e strutture di soggiorno (alberghi, camping, casalberghi, ostelli della gioventù, residence, villaggi turistici) e operatori culturali (biblioteche, castelli, centri culturali, musei, residenze storiche, parchi archeologici, parchi divertimento, parchi naturali, parchi tematici)
  • orientamento universitario e post-diploma
  • riviste di settore

Perchè partecipare

  • per far parte di un network con le istituzioni, le associazioni, i centri di ricerca e tutte le organizzazioni che collaborano con il mondo della scuola e della didattica e che contribuiscono a costruire la società della conoscenza
  • per incontrare direttamente le scuole che presentano e condividono le esperienze e i progetti realizzati
  • per i numeri di successo, oltre 15.000 visitatori, di cui 10.000 docenti, nell’edizione precedente

 

Scarica la Brochure in formato digitale