Capofila: Knowledge for Business
Partner Scientifico: Centro Interdipartimentale di Ricerca sui Biomateriali (CRIB) dell’Università Federico II
Altri partner: Consorzio Sanniotech
Collaborazioni scientifiche: IBB CNR, ICB CNR

Il progetto BioMatrix, approvato e co-finanziato dal Ministero per lo Sviluppo Economico (Sportello Fabbrica Intelligente, DM 8 marzio 2018) è finalizzato alla standardizzazione dei processi per lo sviluppo di nanocellulosa batterica.

Il progetto si inserisce in un nuovo concept di produzione, completamente circolare, in cui i materiali non vengono prodotti a partire da materie prime, ma “crescono” applicando principi biologici.

In particolare BIOMTARIX prevede la formulazione e prototipazione di un materiale bio innovativo per la produzione di maschere cosmetiche con rilascio localizzato di principi attivi per la cura e il benessere della pelle, e di cerotti idrocolloidali medicamentali capaci di favorire la rigenerazione cutanea.

In ambito medicale, inoltre, gli idrogeli a base di alginato e nanocellulosa permettono di avere medicazioni autoconsistenti, che evitano l’utilizzo di garze di contenimento; in ambito cosmetico le maschere a base di nanocellulosa batterica e alginati sono di per sé migliorative delle proprietà idratanti e di adesione alla cute, da poter additivare su scala submillimetrica in modo da predisporre un rilascio topico differenziato di principi attivi.

Dalla standardizzazione dei processi di produzione della nanocellulosa batterica e la sua funzionalizzazione, si procederà alla progettazione e messa a punto di un sistema prototipale di produzione.

Partner

Durata: settembre 2019 – novembre 2022

Progetto realizzato con il cofinanziamento dell’Unione europea

FESR, PON Imprese e Competitività 2014-2020 (Valore progetto ammesso a co-finanziamento:  € 1.981.657,50 – Co-finanziamento pubblico: € 1.119.059,45)

Progetto n° 139  Finanziamento a valere sull’Asse I, Azione 1.1.3 PON Imprese e Competitività 2014-2020