Le nostre attività

Il progetto VESTA partecipa alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico 2019

Il Progetto VESTA (Valorizzazione E Salvaguardia del paTrimonio culturAle attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative) sarà presente alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico dal 14 al 17 novembre 2019 a Paestum presso il Centro Espositivo Savoy Hotel, il Parco Archeologico, il Museo e la Basilica. Vesta è un progetto co-finanziato nell’ambito del POR FESR CAMPANIA 2014/2020 - O.S. 1.1 - progetti di trasferimento tecnologico (Fase 2) coerenti con la RIS3, con DD 623 DEL 30/10/2018. CUP B83D18000320007. Fanno parte del partenariato NAIS, CNR - IREA, TOPView e Knowledge for business. {{ vc_btn:title=vai+al+sito+dell%27evento&style=flat&shape=square&align=center&link=url%3Ahttps%253A%252F%252Fwww.borsaturismoarcheologico.it%252F%7C%7Ctarget%3A%2520_blank%7Crel%3Anofollow }}

San Giorgio Smart LAB – Bando per la selezione dei partecipanti ai laboratori

È online sul sito di San Giorgio a Cremano il bando per la selezione di n. 20 giovani che potranno partecipare ai 2 laboratori formativi gratuiti – sul tema dell’autoimprenditorialità (a cura di KforBusiness) e su cittadinanza attiva – organizzati nell’ambito del progetto San Giorgio Smart LAB. Il progetto prevede laboratori e corsi pratici in grado di fornire ai giovani partecipanti nuovi strumenti, contenuti e professionalità, per accrescere la loro formazione e orientarli al mondo del lavoro e della partecipazione attiva. Gli obiettivi principali: Sviluppare creatività e competenze attraverso laboratori formativi e di supporto a idee imprenditoriali; Far emergere opportunità di aggregazione giovanile in ambito culturale, ambientale e civico; Coinvolgere i giovani in esperienze dirette presso le aziende, in modo da sviluppare particolari aspetti e capacità utili per il completamento della formazione e per l’accesso al mondo del lavoro. LABORATORIO DI AUTOIMPRENDITORIALITÀ organizzato da Knowledge for Business, in collaborazione con IS.CON., Servizi e Sistemi innovativi Il corso ha l’obiettivo di far emergere idee di business e fornire ai giovani competenze e informazioni. Le idee più interessanti emerse dal laboratorio parteciperanno ad un programma “intensivo”, nel quale riceveranno accompagnamento e sviluppo con un tutor e potranno entrare in contatto con startup ed esperienze di successo. Iscrizioni entro: 30 settembre 2019 Disponibilità: 10 posti LABORATORIO DI CITTADINANZA ATTIVA organizzato da Associazione Dodici Stelle Un laboratorio per comprendere in maniera profonda il valore dell’associazionismo come momento di crescita umana, professionale e culturale. Saranno illustrati i passaggi necessari per la nascita di un’associazione, le […]

Summit per lo Sviluppo Italiano – 23 luglio 2019, Giffoni Multimedia Valley

23 LUGLIO 2019  – 10.30/13.00 SALA VERDE – GIFFONI MULTIMEDIA VALLEY EVENTO SPECIALE Summit per lo Sviluppo Italiano La 49esima edizione del Giffoni Film Festival ospita, il 23 luglio in Multimedia Valley, un incontro incentrato sulle politiche per lo sviluppo del nostro Paese in un summit che vuole gettare luce sugli strumenti per la costruzione del futuro delle nuove generazioni. L’evento è incentrato sulla presentazione del Fondo Nazionale Innovazione e sui nuovi strumenti messi a punto dal Ministero dello Sviluppo Economico a sostegno dell’innovazione delle imprese. Un’occasione di confronto tra il mondo dell’innovazione e l’ecosistema delle startup Italiane. All’incontro saranno invitati i principali rappresentanti dei fondi di VC, gli incubatori di eccellenza presenti sul territorio italiano, le rappresentanze più significative del mondo dell’innovazione e degli investimenti. I saluti di benvenuto saranno affidati al Fondatore e Direttore Giffoni Experience Claudio Gubitosi, mentre l’introduzione e la moderazione saranno a cura di Gianluca Dettori, Presidente Primomiglio SGR. Interverranno: Marco Bellezza, Consigliere Giuridico Presidenza del Consiglio dei Ministri; Andrea Gumina, Ufficio di Gabinetto del Ministero Sviluppo Economico; Luca Tesauro, CEO Giffoni Innovation Hub; Salvo Mizzi Venture Capital. Concluderà il summit l’intervento dell’On. Luigi Di Maio Ministro dello Sviluppo Economico, Lavoro e delle Politiche Sociali. Durante il summit sarà presentato il nuovo progetto “Giffoni for Kids”, finalizzato all’accelerazione di startup internazionali a impatto sociale, in grado di migliorare la vita delle giovani generazioni. Vai al Programma N.B. L’evento è a numero chiuso. Per info e disponibilità posti: Segreteria organizzativa tel +39 081 012 5530 mob +39 333 886 1279 e.mail summit@giffonihub.com  

Call per la Maker Fest Campania 2019 – Scadenza il 7 Maggio

Sei una scuola innovativa? Partecipa alla CALL per la Maker Fest Campania, il 18 maggio 2019 al Centro per l’Artigianato Digitale di Cava de’ Tirreni Aspettando la Maker Faire Rome il più grande evento sull’innovazione che si terrà dal18 al 20 Ottobre 2019 a Fiera Roma, la Medaarch e il Comune di Cava de’ Tirreni organizzano il giorno sabato 18 maggio dalle 10:00 alle 17:00, presso il Centro per l’Artigianato Digitale (Viale Crispi, 14), la Maker Fest Campania: una festa dell’innovazione, una giornata dedicata a laboratori aperti sull’artigianato digitale, sulle nuove tecnologie, durante la quale sarà possibile incontrare gli attori del mondo dell’innovazione.  Una grande opportunità per studenti e scuole dei nostri territori, per condividere esperienze, progetti innovativi e ricerche con professionisti, artigiani, aziende, imprenditori e makers. La Maker Fest Campania è organizzata e prodotta da: Medaarch, Comune di Cava de’ Tirreni, Associazione Pandora, Matres. Patrocinata da: Regione Campania (in via di conferma). Promossa in collaborazione con: Maker Faire Rome, BIOlogic, Città della Scienza, FabLab Napoli, KromLabOro. In partnership con: Knowledge for Business, Giffoni Innovation Hub, Tec Up, CNA Salerno, School Factor.    L’edizione 2019 della Maker Fest Campania ospiterà 5 grandi sezioni: Maker@school: esposizione di progetti maker realizzati dalle scuole campane. Artigianato: dimostrazioni di lavorazioni artigiane della nostra regione tra tradizione e innovazione. Matres, Festival internazionale della ceramica la femminile: esposizione e laboratori di arte ceramica. Maker Zone: esposizione e dimostrazioni di progetti di creatività, innovazione e piccolo artigianato. Maker Camp: laboratori e giochi per bambini (dai 5 anni) e ragazzi; Workshop […]

Nasce Tec UP, startup per l’innovazione delle imprese

Tec Up è una startup innovativa, i cui soci sono Knowledge for Business, Medaarch ed esperti nei settori di intervento: Food e Packaging Nuovi Materiali e Biomateriali Applicazioni per la fabbrica intelligente Progettazione e fabbricazione digitale Biomanifattura Un network di competenze eterogenee che utilizza le dinamiche dell’open innovation, del design thinking e della co-progettazione per offrire un servizio di consulenza tecnologica innovativo, con soluzioni creative. La Tec Up: Offreconsulenza e servizi tecnico-scientifici Cura fasi di testing e validazione, con il supporto di laboratori certificati Realizza attività di formazione e adeguamento competenze I servizi di R&S affidati alla Tec Up, in quanto start up innovativa, consentono un livello di agevolazione pari al 50% della spesa sul credito d’imposta R&S.

Al via le candidature per Innovation Village Award 2019

    Il 25 settembre 2015 le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile e i relativi 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs nell’acronimo inglese), articolati in 169 Target da raggiungere entro il 2030. Tra i 17 Obiettivi, l’Innovazione gioca un ruolo cruciale per l’accelerazione dei processi di attuazione dei traguardi dell’Agenda 2030, supportando le policy della sostenibilità a livello nazionale. In quest’ottica si inserisce l’Innovation Village Award, premio annuale sostenuto da Innovation Village e dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) in collaborazione con ATIA-ISWA ITALIA e INAIL Campania, che vuole valorizzare le esperienze di innovazione realizzate nei territori che possano apportare un contributo per il raggiungimento degli SDGs. La data ultima di iscrizione è il 1 Febbraio 2019 ore 12:00 I primi classificati riceveranno premi in denaro a Innovation Village • 4 | 5 | 6 Aprile 2019 Leggi il regolamento Partecipa  

Youth Village: giovedì con assessori Fascione, Marciani, Palmeri. Alle 15 la presentazione di Innovation Village Award con Giovannini (ASviS)

NAPOLI – Si terrà giovedì 20 dicembre, dalle ore 9.30, presso il Complesso Universitario Federico II di S. Giovanni a Teduccio, la seconda tappa di Youth Village 2018, prodotta da Knowledge for Business in collaborazione con Regione Campania e co-organizzata da Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Campania NewSteel e Sviluppo Campania. La manifestazione avrà un focus specifico su giovani e imprese innovative: per un versante si presenteranno programmi, call aperte e nuovi bandi dedicati ai giovani; per l’altro si svilupperà un’azione di networking verso le start up innovative con l’obiettivo di facilitare i sistemi di relazione fra le neo-imprese, il sistema creditizio ordinario, gli enti (incubatori e altro) che offrono servizi specialistici di supporto alle fasi di start up. Ad aprire la giornata, alle ore 9.30, il convegno “Strategie e Strumenti per stimolare la scoperta imprenditoriale in Campania”, al quale prenderanno parte gli assessori regionali Valeria Fascione, Chiara Marciani, Sonia Palmeri e l’onorevole Andrea Cozzolino, vice presidente Commissione Sviluppo Regionale del Parlamento europeo. “Crediamo nei nostri talenti e vogliamo creare per loro le migliori condizioni di crescita e di sviluppo professionale”, afferma Fascione, assessore a Startup, Innovazione e Internazionalizzazione. “Per questo stiamo promuovendo il consolidamento di un ambiente “culturale”  favorevole alla nascita di startup e spinoff: dai grandi programmi di animazione territoriale e scouting, alla nascita di spazi fisici di lavoro condiviso fino alle misure agevolative che stimolano la creatività e la propensione al rischio imprenditoriale. Le nostre parole d’ordine sono sempre più innovazione e internazionalizzazione”. Marciani, assessore […]

R&S IN AMBITO AGRIFOOD E FABBRICA INTELLIGENTE

 Operativa la procedura a sportello per la presentazione dei progetti Il Ministero per lo Sviluppo Economico (MiSE) con decreto direttoriale del 20 novembre 2018 ha reso operativa la procedura per la presentazione di progetti di R&S con procedura a sportello. I progetti ammissibili riguardano attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti in ambito Fabbrica Intelligente e Agrifood. I progetti devono avere un importo tra 800.000 e 5.000.000 di euro, con una durata tra i 18 e i 36 mesi, ed è necessario che siano realizzati nelle Regioni meno sviluppate e/o nelle Regioni in transizione. Tra i soggetti ammessi, le imprese (anche imprese agro-industriali), i centri di ricerca.  Per i progetti congiunti (fino a 3 partner) sono ammessi anche gli organismi di ricerca, e le imprese agricole limitatamente ai progetti afferenti al settore applicativo “Agrifood”. Tra le spese ammissibili i costi di personale, strumenti e attrezzature, spese di consulenza, materiali e spese generali. In termini di agevolazioni, il bando prevede un finanziamento agevolato per le imprese fino al 20% delle spese ammissibili e un contributo diretto alla spesa che può giungere fino al 70% per la ricerca industriale e il 45% per lo sviluppo sperimentale (in caso di progetti congiunti). La procedura è valutativa a sportello, con l’apertura dello sportello a partire dalle ore 10 del 22 gennaio 2019. Le domande saranno trasmesse tramite la piattaforma fondo crescita sostenibile. La Knowledge […]

Kforbusiness lancia School Factor durante il Giffoni Film Festival 2018

Kforbusiness ha partecipato al lancio di School Factor, un nuovo format per l’insegnamento della cultura digitale nelle scuole. All’incontro, che si è tenuto il 25 Luglio 2018 presso l’Antica Rameria a Giffoni Valle Piana, ha partecipato per la Kforbusiness Annamaria Capodanno. Si è parlato di formazione, futuro e cultura digitale insieme ai protagonisti del progetto: Valeria Fascione (Assessore Startup, Innovazione e Internazionalizzazione della Regione Campania), Angela Orabona (Assessorato all’Istruzione, Politiche Giovanili e Sociali della Regione Campania) Luca Tesauro (Giffoni Innovation Hub), Amleto Picerno Ceraso (fondatore Medaarch), Riccardo Iuzzolino (presidente Fondazione Cultura e Innovazione), Mariangela Contursi (direttore generale Campania NewSteel). Il giorno 24 Luglio 2018, i nostri esperti hanno tenuti i primi workshop per la formazione della docenza sulla comunicazione digitale nelle scuole, nell’ambito dell’Academy del progetto.

Kforbusiness tutor a School Factor Academy

School Factor è un progetto di formazione all’imprenditorialità attraverso percorsi di cultura digitale e d’impresa. Il progetto è promosso da Knowledge for Business e da Giffoni Innovation Hub, insieme a Medaarch, Fondazione cultura e innovazione e Campania Newsteel. Il percorso  è rivolto agli studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie di secondo grado e offre strumenti e competenze innovative per poter esprimere al meglio le proprie idee, che siano start-up d’impresa, progetti di comunicazione multimediale, format, ecc. L’Academy è un format educativo rivolto a chi vuol diventare formatore per la Next Education, in cui i tutor potranno formarsi per lavorare all’interno delle scuole con programmi di didattica innovativa.   Il percorso di formazione per i tutor prevede la combinazione di una fase di training ad una di audition, mirata a individuare i candidati per condurre all’interno delle scuole programmi formativi di nuova generazione. I corsi si svolgono nella forma di workshop della durata di un giorno dove i partecipanti  acquisiranno conoscenze sui principali temi dell’innovazione e parteciperanno a piccole attività laboratoriali. I workshop saranno condotti da professionisti di settore che trasmetteranno ai partecipanti conoscenze base, Kforbusiness cura il tutoraggio di quelli sul digital storytelling e sui Social media. I corsi metteranno in luce le loro peculiari attitudini dei futuri tutor e questa modalità di condivisione laboratoriale consentirà ai partner di School Factory di identificarli per progetti di didattica innovativa nelle scuole. Prenota workshop Scarica la sintesi del programma  

KforBusiness interviene a Digital Drinks di SellaLAB – 11/07/2018

  KforBusiness sarà fra i relatori dell’evento che si terrà il prossimo mercoledì presso il SELLALAB di Salerno. I temi della serata saranno l’approccio di sviluppo delle imprese basato su risorse agevolate, l’impresa digitale, finanza e incentivi. Si punterà l’accento sull’Open innovation, l’Impresa 4.0 e tutti quegli strumenti finanziari, quali incentivi fiscali, ricorso a capitali di rischio e agevolazione, che si pongono come opportunità per imprese e delle startup. L’evento serale è rivolto al mondo dell’impresa, in particolare a imprenditori, startupper che ambiscono a consolidare la posizione della propria azienda, valorizzare gli asset intangibili e far crescere le proprie imprese in una dimensione globale. Per maggiori informazioni visita questo link

Chiusura della campagna “Mi voglio Bene – Ci prendiamo cura di te”

Grande successo della campagna di prevenzione oncologica  della Regione Campania, “Mi voglio Bene – Ci prendiamo cura di te”, di cui la Knowledge for business ha curato il piano di eventi di promozione e la produzione dei materiali editoriali per la distribuzione. Dal 5 Aprile fino al 31 Maggio 2018,  hanno avuto luogo un ciclo di 25 eventi diffusi su tutto il territorio regionale, con particolare attenzione ai 90 comuni ricadenti nella cosiddetta Terra dei fuochi, fra cui: Napoli, Aversa, Marcianise, Giugliano, Pozzuoli, Avellino, Benevento, Salerno. La tematica principale degli eventi è stata la promozione della prevenzione, in particolare sulla possibilità di eseguire, per donne e uomini residenti e domiciliati nelle province campane, gratuitamente tre tipi di screening, che consentono la prevenzione del carcinoma alla mammella, al colon-retto, al collo dell’utero. Gli eventi hanno visto il coinvolgimento di referenti istituzionali, esponenti di associazioni impegnate nella diffusione della cultura della prevenzione e esperti delle ASL competenti territorialmente. 44 giornate fra macro-eventi e 10 street event sono stati organizzati sia in luoghi di  grande affluenza (centri commerciali, musei, stazioni metropolitane) che in piazze e strade, hanno permesso la raccolta di circa 2.500 nominativi  per l’avviamento ai programmi di screening presso le proprie ASL territoriali di appartenenza e hanno visto il coinvolgimento della popolazione con la distribuzione di circa 8.000 unità di materiale informativo. Scarica il Report Vai alla paginaVisita il sito

Finanziamenti a fondo perduto per l’internazionalizzazione delle MPMI in Campania: sportello aperto dal 13 luglio

La Regione Campania ha stanziato 15 milioni di euro a valere su risorse del Po Fesr per l’internazionalizzazione delle micro, piccole e medie aziende, che possono rispondere al bando in forma singola o associata (ATI, A.T.S., reti d’imprese, consorzi, società consortili, inclusi i liberi professionisti). Il bando è rivolto prioritariamente ai seguenti settori strategici per la RIS3 e per il patto di Sviluppo della Regione Campania (senza tuttavia escludere i comparti più tradizionali)*: 1. aerospazio (settore aeronautico; settore spazio; settore difesa e sicurezza); 2. beni culturali, turismo, edilizia sostenibile (sistema dell’industria della cultura; turismo; costruzioni ed edilizia); 3. biotecnologie, salute dell’uomo, agroalimentare (settore farmaceutico; settore dei dispositivi medici/biomedicale; settore del pure biotech; settore agroindustriale); 4. energia e ambiente (settore produzione energia elettrica; settore conversione e accumulo energia; settore dispositivi per la misurazione e l’erogazione di energia elettrica; settore sicurezza del territorio e gestione delle risorse ambientali; settore bioplastiche e biochemicals); 5. materiali avanzati e nanotecnologie; 6. trasporti di superficie, logistica (settore automotive; settore delle costruzioni dei veicoli e dei sistemi di trasporto su rotaia; logistica portuale e aeroportuale); 7. tessile, abbigliamento, calzature. Le agevolazioni saranno erogate secondo il regolamento de minimis, per un massimo di 150mila euro – pari al 70% delle spese ammesse – per Micro e PMI che lo richiedano in forma singola; e per un massimale di 500mila euro (rispettando il tetto dei 150mila euro per azienda) per programmi presentati in forma associata – pari sempre al 70% delle spese ammesse a finanziamento. Le azioni ammissibili prevedono: […]

BIOlogic – Presentazione pubblica – mercoledì 24 gennaio a Cava de’ Tirreni

La manifattura del futuro è digitale e bio. La realizzazione di oggetti con materiali sempre più green ed ecosostenibili realizzati a partire da materiali biologici, è una delle linee di ricerca e sviluppo più promettenti di questo momento storico, capace di rimettere in gioco l’intero settore produttivo e, con esso, i territori. I processi per la realizzazione di manufatti utilizzeranno sempre meno processi chimici irreversibili e saranno sempre più attenti a modelli sostenibili. La nuova manifattura sarà in grado, ad esempio, di impiegare batteri che produrranno materiali per realizzare innovativi capi d’abbigliamento e accessori. Non si tratta di fantascienza. Questa è la rotta verso la quale siamo diretti: ripartire dalla ricerca e dalla tecnologia, investendo sui principi propri della rivoluzione digitale e della manifattura 4.0, che tengono insieme tradizione e innovazione tecnologica. In questo scenario s’inserisce BIOlogic, primo BioFabLab del sud Italia – che verrà presentato mercoledi 24 gennaio ore 10.30 a Cava de’ Tirreni presso la Mediateca MARTE – centro di ricerca e sviluppo, che utilizza tecnologie di biological fabrication per realizzare prodotti a matrice bio e per mettere a punto nuovi processi di lavorazione in ambito manifatturiero. La scommessa di BIOlogic è quella di sviluppare processi e prodotti per un nuovo paradigma produttivo. Il laboratorio di bio manifattura, concepito sul modello dei fablab, è un centro di ricerca innovativo promosso e gestito da Knowledge for Business, società specializzata nella promozione di processi innovativi e nel trasferimento tecnologico, in collaborazione con Medaarch, società specializzata nelle tecnologie di digital fabrication, […]

Credito di imposta per ricerca e sviluppo – Infodays il 30 gennaio e 13 febbraio 2018

    KforBusiness, in collaborazione con Campania NewSteel, organizza due giornate informative sullo strumento del Credito di imposta per Ricerca e Sviluppo – un’opportunità di agevolazione messa a disposizione delle imprese che effettuano investimenti in attività di ricerca e sviluppo – invitando le aziende ad un approfondimento personalizzato su tale strumento. Le giornate informative sono previste per martedì 30 gennaio e martedì 13 febbraio 2018, organizzate in incontri singoli con ciascuna impresa su appuntamento, presso l’Incubatore di Campania NewSteel. Per prenotarsi agli incontri è possibile scrivere a: incentivi@kforbusiness.it Vai alla scheda di approfondimento

Grande successo per “IL LAVORO NELL’ERA 4.0”

[widgetkit id=6920] Grande successo dell’evento promosso da KforBusiness che si sta svolgendo presso l’Hotel Starhotels Terminus a Napoli L’evento, che comprende una sessione convegnistica, una di laboratori e una di presentazioni, ruota attorno al mondo del lavoro nell’epoca della digitalizzazione e del passaggio a un nuovo modo di produrre con le tecnologie 4.0 Una particolare attenzione è rivolta ai giovani che non hanno ne cercano lavoro, i cosidetti Neet, e alle loro opportunità per l’autoimpiego. La sessione convegnistica dal titolo: “SELFIEMPLOYMENT: COSTRUISCI IL TUO FUTURO” a cura dell’Assessorato al lavoro della Regione Campania, nell’ambito del programma Garanzia Giovani pone proprio queste tematiche al centro del dibatto. Interverrà nel dibattio l’assessore Sonia Palmeri. Ampio spazio anche a laboratori; si inizia con BIOlogic, il primo bio-fablab del sud italia, che presenterà le sue attività fra cui Scooby Skin e Galeno. La Fondazione Cultura e Innovazione interverrà invece nel settore produttivo industriale e dell’automotive con un laboratorio che presenterà la rivoluzione introdotta dalla manifattura robotica. Due laboratori a cura di ABCD edutainment ci mostreranno le applicazioni del tridimensionale nel settore della moda e quelle della realtà virtuale nel settore museale. Durante la giornata verranno presentate le misure di Garanzia Giovani per favorire l’occupazione presso il suo stand, e verrà lanciato il contest GenerAzione per le idee di impresa per starup e la call “I giardini dell’Innovazione” per selezionare progetti innovativi sull’Industria 4.0 e l’economia circolare, temi centrali dell’evento Innovation Village 2018  

KforBusiness supporta il PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione 2017

Il PNI 2017 si terrà a Napoli, presso il Complesso Universitario di San Giovanni a Teduccio, nelle giornate del 30 novembre e il 1° dicembre. Due giorni dedicati all’ascolto delle idee di impresa nate in ambito accademico. Il Premio Nazionale Innovazione è una competizione tra gruppi di persone che hanno scritto il business plan di un’idea imprenditoriale innovativa e hanno partecipato ad una delle business plan competition, denominate Start Cup, collegate alle Università italiane e agli Enti di Ricerca Pubblici associati a PNICube. Obiettivo del PNI è sostenere la nascita di imprese ad alto contenuto di innovazione e promuovere lo sviluppo economico dei territori delle competizioni locali. Inoltre, il PNI mira a diffondere la cultura d’impresa in ambito accademico e a favorire il rapporto tra i ricercatori, il mondo dell’impresa e della finanza. La partecipazione è aperta e gratuita. Per motivi organizzativi è necessario registrarsi qui. Vai al Programma Info e contatti www.pnicube.it/premio-nazionale-innovazione Segui la pagina Facebook di Verso il PNI     

Kforbusiness alla Maker Faire 1-3 dicembre 2017

La Knowledge for Business alla Maker Faire Rome 2017 con corsi gratuiti per artigiani e pmi Dalla Fabbricazione digitale alla robotica, dall’IoT alla realtà virtuale: la Knowledge for Business vi aspetta alla maker faire 2017 dal 1 al 3 dicembre presso la Fiera di Roma, con i suoi 38 corsi  gratuiti sull’applicazione delle nuove tecnologie di fabbricazione digitale per le attività artigianali.  I partecipanti avranno l’opportunità di vedere esempi concreti di prodotti artigianali ottenuti attraverso una sapiente commistione tra la lavorazione artigianale tradizionale e l’utilizzo delle nuove tecnologie digitali. L’obiettivo di queste attività formative è sia quello di far conoscere al grande pubblico le opportunità offerte dalla 4° rivoluzione industriale, sia quello di stimolare i partecipanti – aziende, Pmi, artigiani, startupper e maker – ad intraprendere percorsi di innovazione e di crescita attuati grazie alle nuove tecnologie digitali.  Le attività gratuite sono divise in 2 tipi: uno più divulgativo, l’altro più pratico e sperimentale. Le attività di divulgazione sono attuate grazie a corsi di scenario. Essi affrontano i temi delle tecnologie di fabbricazione digitale raccontandone le possibilità e gli utilizzi in vari ambiti. Hanno dunque un taglio orizzontale rispetto a singoli settori produttivi. I corsi, della durata di 45 minuti ciascuno, cercano di tracciare le opportunità che le lavorazioni digitali offrono a tutto il settore manifatturiero, dal design, all’architettura, dal medicale, al fashion. Le attività sperimentali sono attuate grazie a laboratori di fabbricazione. Essi sono dei focus incentrati su differenti settori artigianali (oreficeria, falegnameria, lavorazione metalli, pasticcieria, ceramica, fashion, prodotti d’arredo, etc.) che illustrano nello specifico […]

SAVE THE DATE – Fab4 – Digital Innovation Hub

il 7 dicembre nasce il FAB4 – Digital Innovation Hub Confartigianato Salerno   Il 7 dicembre 2017 dalle ore 10, presso la Camera di Commercio di Salerno, alla presenze degli assessori regionali Valeria Fascione, Amedeo Lepore, Chiara Marciani e dell’assessore del Comune di Salerno Roberto De Luca,  verrà inaugurato il FAB4 – Digital Innovation Hub (DIH) Confartigianato Salerno la cui mission è guidare artigiani e micro, piccole e medie imprese campane nel processo di trasformazione digitale. Il nascente FAB4 –Digital Innovation Hub (DIH) ha sede presso la Confartigianato Salerno ed è gestito da una rete di partner locali, SELLA-lab, Medaarch srl e Knowledge for Business srl con professionalità ed esperienze in diversi ambiti dell’innovazione che, assieme a Confartigianato Salerno, offrono competenze, contenuti e servizi a valore aggiunto. L’evento, oltre a presentare le attività ed i servizi del FAB4, sarà l’occasione per fare un punto sullo stato dell’arte dell’innovazione in Campania e sulle future opportunità per la digitalizzazione delle PMI campane in sinergia con le amministrazioni ed il sistema dell’educazione e della ricerca. Il FAB4 infatti, oltre a sensibilizzare e supportare le imprese nelle attività di pianificazione degli investimenti innovativi beneficiando delle agevolazioni di “Industria 4.0”, sarà il soggetto competente a dialogare con le istituzioni scolastiche, il sistema universitario ed i centri di ricerca, al fine di agevolare l’incontro tra la domanda e l’offerta di innovazione. La Knowledge for Business, partner della rete di imprese, curerà insieme con Confartigianato Salerno lo Sportello Attivo, i servizi di animazione e divulgazione e – insieme alla Medaarch di Cava de’ Tirreni […]

Festeggiamo insieme i 30 anni di Erasmus

ERASMUS +: il viaggio che ti cambia la vita Evento aperto a tutti, in cui saranno protagonisti i giovani studenti 26 ottobre ore 9.00 sala Newton EUROPA=NOI Educazione alla cittadinanza europea Piattaforma digitale che offre alle scuole italiane un percorso, declinato per ogni grado di istruzione, alla scoperta della storia, dei valori, delle Istituzioni e dei programmi europei 27 ottobre ore 10.00 sala Saffo

L’Expo Tecnologico di Cometa

In occasione della “tre giorni per la scuola”, Cometa realizzerà un’area business dedicata ai propri clienti rivenditori, un vero e proprio Expo Tecnologico, dove i dealer potranno accompagnare dirigenti e docenti attraverso un percorso di simulazioni, test e incontri formativi con personale altamente qualificato. Quattro aree verranno allestite per approfondire rispettivamente le tematiche del coding, progettazione 3D, stampa 3D e strumenti per l’insegnamento digitale. Oltre 300 mq saranno a disposizione dei rivenditori, che potranno prenotarle per organizzare le loro sessioni di formazione e i loro incontri.  

MuNaBo – Museo Narrante di Borgia

Lunedì 26 giugno 2017 si è tenuta la visita di Franco Rossi, Assessore alla Pianificazione territoriale ed urbanistica della Regione Calabria al MuNaBo – Museo Narrante di Borgia. Ad accogliere l’Assessore, il Sindaco di Borgia Elisabeth Sacco, l’Architetto Antonio Riverso, ideatore della riqualificazione del Palazzo Mazza, sede del MuNaBo, e Annamaria Capodanno, Amministratrice della Knowledge for Business, società che ha progettato e realizzato il Museo. Un percorso alla scoperta  del territorio calabrese, attraverso installazioni interattive che descrivono e valorizzano i prodotti tipici e la tradizione culinaria, le ricchezze del paesaggio, la storia urbanistica e le trasformazioni della città di Borgia. Ad accogliere i visitatori un quadro parlante di Cassiodoro, senatore romano, figlio di questa terra, che descrive gli obiettivi del Museo, il cui concept è di Fabrizio Mangoni, architetto e docente di Urbanistica presso l’Università Federico II di Napoli. MUNABO è un progetto di musealizzazione a cura di KforB. Guarda la gallery

Galeno di BIOlogic è 1ª classificata a CNI Scintille

Il progetto Galeno si aggiudica il primo premio di CNI Scintille, contest nazionale promosso dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri con l’obiettivo di sostenere idee, proposte, progetti multidisciplinari che interpretino il ruolo dell’ingegneria come uno strumento trasversale ai differenti campi disciplinari. “La personalizzazione, attraverso nuove tecniche digitali, è destinata ad essere pervasiva nel nostro domani. Galeno unisce lo sviluppo della personalizzazione e il miglioramento della qualità della terapia“, questa la motivazione con cui il progetto si è aggiudicato il primo premio di 10.000 € messo in palio dagli organizzatori. Il progetto Galeno, presentato da Marco Abbro per BIOlogic, è focalizzato sullo sviluppo di una stampante 3D compatta per capsule, grazie alla quale è possibile inserire all’interno della singola capsula più presidi farmaceutici, temporizzandone l’assorbimento e personalizzandone la quantità. Il tutto minimizzando gli effetti collaterali e con applicazione killer per gli antitumorali. BIOlogic è una nuova iniziativa promossa in collaborazione dalla Medaarch srl-stp e dalla Knowledge for Business srl.           

Progetto BIOPOLIS – Evento conclusivo 11 maggio 2017

  ll giorno 11 maggio 2017 presso l’aula magna del Centro Congressi dell’Università degli Studi di Napoli Federico II si terrà l’evento conclusivo del progetto BioPoliS–dal titolo “BioPoliS: un progetto per la bioeconomia e il territorio”. Il progetto di ricerca Industriale BioPoliS “Sviluppo di tecnologie verdi per la produzione di BIOchemicals per la sintesi e l’applicazione industriale di materiali POLImerici a partire da biomasse agricole ottenute da sistemi colturali Sostenibili nella Regione Campania”  PON03PE_00107_01 (MIUR, PON R&C 2007-2013 D. D. Prot. N. 713/Ric. 29/10/2010) rappresenta il primo progetto dell’aggregazione pubblico-privata BioChamp. BioChamp opera nell’ambito della chimica verde ed è costituita da sette imprese, ARCA 2010 società cooperativa a r.l., BST S.P.A., BIOCHEMTEX S.p.A. (del gruppo Mossi & Ghisolfi), CONSORZIO SANNIO TECH, NOVAMONT S.p.A., SAPA SRL, SOCRATIS S.c.ar.l., e tre enti pubblici di ricerca, l’Università degli Studi di Napoli Federico II, il Consiglio Nazionale delle ricerche e l’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”. La mission di BIOCHAMP è sviluppare una piattaforma tecnologica sostenibile che realizzi la completa valorizzazione delle biomasse rinnovabili e la produzione ‘green’ sia di biochemicals che biocarburanti.  Con il progetto BioPoliS si è dimostrata la fattibilità industriale di processi ‘green’ per la produzione di biosuccinato da fonti rinnovabili non appartenenti alla catena alimentare da destinare all’industria chimica e di bioplastiche in sostituzione di equivalenti da fonti fossili. Il progetto BioPoliS ha sviluppato tecnologie abilitanti chiave (KET) nel settore delle biotecnologie industriali – reazioni catalizzate da nuovi enzimi/biocatalizzatori per la conversione sostenibile di biomasse in zuccheri e fermentazioni con microorganismi […]

Verso Innovation Village – Economia digitale, Innovazione e Nuove professioni

  Martedì 13 dicembre presso la Scuola Politecnica e delle Scienze di base dell’Università Federico II – Piazzale Tecchio si apre il tour di avvicinamento a Innovation Village 2017. Alla sua seconda edizione, l’evento è organizzato da Knowledge for Business (6 e 7 aprile 2017 – Mostra d’Oltremare), con il supporto dell’Assessorato a Innovazione, Startup e Internazionalizzazione della Regione Campania e Sviluppo Campania, e in collaborazione con il nodo ENEA dell’Enterprise Europe Network e l’Università degli Studi di Napoli Federico II. La giornata di lancio del 13 dicembre 2016 è dedicata al tema dell’impatto delle nuove tecnologie sulle opportunità di lavoro e di autoimprenditorialità nell’era dell’industria 4.0 e sarà la prima tappa di avvicinamento all’edizione 2017 di Innovation Village. Al mattino un’area espositiva con laboratori, stand e dimostrazioni pratiche, racconterà le opportunità delle nuove professioni legate alla rivoluzione del digitale: dalla comunicazione all’editoria, dall’artigianato digitale al building, dalla fabbricazione biologica all’Open Source. Nel pomeriggio, dalle ore 16 avrà luogo il convegno “Economia digitale e Innovazione: verso Innovation Village”, che vedrà la partecipazione dell’Assessore all’Innovazione, Startup e Internazionalizzazione della Regione Campania, Valeria Fascione, con la presentazione dei temi della nuova edizione di Innovation Village e della Call rivolta agli innovatori, con cui si aprirà la fase di scouting delle candidature per la partecipazione gratuita all’evento di aprile.   Scarica il programma completo  

Firmato nel corso della Italy-China Week 2016 di Città della Scienza il primo accordo internazionale per la Alliance of China-Italy Innovation & Entrepreneurship Partners

La Knowledge for Business ha sottoscritto il 27 ottobre scorso l’accordo italo cinese dell’Alleanza italo-cinese per la creazione di una rete collaborativa fra incubatori e strutture specializzate sui servizi innovativi fra Italia e Cina. L’Alleanza, promossa dal Ministero Cinese per la Scienza e Tecnologia (MOST), intende mettere in relazione le più qualificate competenze delle due nazioni nel settore della promozione e sviluppo di imprese innovative. Per l’Italia l’accordo è stato sottoscritto, oltre che dalla KforBusiness, dal Distretto Startup e Incubatore del Politecnico di Milano, Textech, il Polo d’Innovazione GEMINI, Lazio Innova, LAMA, Northzone Innovation Lab e Città della Scienza. Molti e qualificati anche i partner cinesi dell’accordo fra i quali, l’Hi-Tech International Business Incubator, già partner della KofrBusiness nella rete CIBIC, l’International Technology Transfer Network (ITTN) , che ha già attivi accordi con aggregati innovativi campani, il Zhongguancun Inno Way e altri.  

NUOVE IMPRESE A CONFRONTO – La videosintesi dell’evento di Cava de’ Tirreni

Venerdì 28 ottobre, presso la Mediateca MARTE di Cava de’ Tirreni, sì è tenuta una giornata di  presentazione finale di 8 progetti di business accelerator e idea generation realizzati nell’ambito del programma Campania In.Hub. L’evento, promosso dal Comune di Cava de’ Tirreni – progetto Business accelerator CRADLE, ha inteso  favorire la conoscenza e le possibili interazioni fra le compagini che hanno partecipato ai diversi progetti e presentare le idee di impresa a selezionati stakeholder (istituzioni, aziende, investitori). La giornata è stata inaugurata dal Sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, e ha visto la presenza dell’Assessore all’Internazionalizzazione, Start Up e Innovazione della Regione Campania, Valeria Fascione, oltre che di enti di ricerca, imprese ed esperti. Massimo Bracale, Amministratore della Knowledge for Business e coordinatore del progetto CRADLE, ha illustrato i risultati del progetto di Cava, che hanno già portato all’inserimento di una delle compagini aziendali assistite in un progetto di R&S presentato sul bando H2020 del Ministero per lo Sviluppo Economico. Il format dell’evento ha previsto al mattino un momento di networking tra le compagini imprenditoriali nell’area espositiva opportunamente allestita. Nel pomeriggio si sono susseguiti brevi pitch elevator delle idee maturate nei diversi percorsi di idea generation e business acceleration, che hanno raccontato – attraverso la viva voce dei protagonisti – idee, ambiti di applicazione e opportunità delle future startup. Il video dell’evento  

NUOVE IMPRESE A CONFRONTO – Presentazione dei progetti di impresa realizzati nell’ambito del programma Campania In.Hub

Si tiene venerdì 28 ottobre, presso la Mediateca MARTE di Cava de’ Tirreni, alla presenza dell’Assessore all’Internazionalizzazione, Start Up e Innovazione della Regione Campania, Valeria Fascione, un incontro di presentazione delle iniziative e dei progetti di impresa realizzati dagli enti proponenti dell’evento nell’ambito del programma Campania In.Hub. Obiettivo dell’incontro, promosso dal Comune di Cava de’ Tirreni – progetto Business accelerator CRADLE, è quello di favorire la conoscenza e le possibili interazioni fra le compagini che hanno partecipato ai diversi progetti e presentare le idee di impresa a selezionati stakeholder (istituzioni, aziende, investitori). Un format dell’evento basato sulla condivisione fra più progetti, nel quadro della strategia regionale di sviluppare una rete stabile di sostegno alla creazione di start up. Programma della giornata: 10,30–14,00 Interzone Area networking con la presentazione dei progetti di impresa 15,30–19,00 Space 1  –  Programma di dettaglio Ore 15,30 registrazione partecipanti e welcome coffee Ore 16,00 – Inizio Lavori Saluti Istituzionali – Vincenzo Servalli, Sindaco di Cava de’ Tirreni Intervento Introduttivo –  Valeria Fascione, Assessore Internazionalizzazione, Start Up e Innovazione Regione Campania Angelo Chianese, Presidente Distretto Databenc Presentazioni dei progetti a cura dei coordinatori tecnici Edoardo Imperiale, Dirigente Sviluppo Campania Filippo Ammirati, ENEA, Consorzio Bridgeecomies Sessione Pitch delle compagini partecipanti ai progetti Santiago Mazza, DPIXEL, società di venture capital Gennaro Crescenzo, Responsabile Area Sud Banca Sella Iniziativa promossa dal Comune di Cava de’ Tirreni – progetto Business accelerator CRADLE, in collaborazione con: CNR – Istituto per i Polimeri, Compositi e Biomateriali (IPCB) – progetto idea generation Agrolab Fondazione […]

Happy ending cocktail al Quartiere Intelligente per il termine del progetto Q.I. SFIDE

Il giorno 27 ottobre 2016 L’Associazione Montesanto 3, nell’ambito del progetto Quartiere Intelligente, laboratorio di rigenerazione urbana per una città ecologica, artistica e digitale, presenta alle ore 18.00 presso la sede di Montesanto, Napoli, le giovani idee di impresa che hanno partecipato a SFIDE, il percorso di business acceleration dedicato ai talenti creativi del territorio. Otto settimane di lavoro intenso per le compagini che hanno seguito i moduli formativi, dal business management alle tecniche di elevator pitch, e partecipato agli incontri di mentorship con Roberta Albanese e Liliana Speranza per prepararsi alle “SFIDE” del mercato. L’evento finale sarà l’occasione di presentarsi a una platea ufficiale alla presenza delle istituzioni e agli esperti del settore, a un pubblico di curiosi e possibili investitori e partner, impegnati nello scouting di talenti imprenditoriali. In programma gli interventi di: Alessandra Clemente, Assessore ai Giovani del Comune di Napoli Pierluigi Di Micco, dottore commercialista e specialist in startup di impresa Mariano Iadanza, coordinatore progetto SFIDE Gennaro Di Vincenzo, progetto CREO I PROGETTI: CICERO di Cicero srl  CICERO opera nell’ambito della sharing economy e si propone come ponte virtuale tra domanda e offerta di servizi per il tempo libero ed il turismo. URBAN FABRICATION LABORATORY di CodesignLab Il progetto nasce dalla voglia di sviluppare a Napoli un’idea imprenditoriale nel campo del design, dell’architettura e dell’artigianato che possa far incrociare i temi della fabbricazione digitale e dell’ecologia urbana con le eccellenze che si trovano sul territorio, sopratutto nel campo dell’artigianato. FAB LAB JEWELLERY dell’ Associazione Less Onlus […]

Digital presenta l’AULA 3.0

Aule Laboratorio, Flipped Classroom, Aule Teal, Insegnamento intervallato o ICT Lab. Effettivamente qualcosa sta cambiando se queste sono le parole che caratterizzano le aule del presente. La buona notizia nell’impatto provocato, è che tutti questi nuovi scenari metodologici, che rappresentano solo alcune delle nuove tendenze dell’insegnamento chiamate “Avanguardie Educative”, (cit. Indire) possono andare a condensarsi nella nuova “AULA 3.0”. Si perché l’”AULA 3.0” è il nuovo modello di classe che riorganizza lo spazio fisico per accentrare il ruolo dello studente e dove il docente non impartisce la lezione, ma gestisce le interazioni tra gli studenti nella costruzione della lezione in modo collaborativo. E’ lo spazio dove attraverso il confronto reciproco i ragazzi vanno alla ricerca di un risultato condiviso e condivisibile attraverso le nuove tecnologie digitali, che rendono facile e possibile questa nuova partecipazione. Ad ingiallire inusati sono quindi i libri cartacei e a prendere colore sono invece i banchi, che cambiano forma e diventano trapezoidali perché uniti, formano isole per il lavoro di gruppo dove al centro vengono posizionate le colonnine di ricarica e stivaggio per i tablet UNICA T12 distribuite da Digital e prodotte da  Eugeni Tecnologie, per mantenere attivi durante la lezione anche i tablet più spenti.  Il docente quindi gestisce i lavori degli studenti convogliando i più interessanti su DIGIQUADRO, la LIM del futuro, e dove attraverso OPEDIA una delle poche piattaforme digitali che funziona anche in assenza di internet, riesce ad effettuare la condivisone della lezione a tutti quanti i tablet degli studenti in rete […]

Il PON Per La Scuola partecipa alla Smart Education

Il PON Per La Scuola finanzia sia interventi di natura materiale, tramite il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), sia azioni immateriali, tramite il Fondo Sociale Europeo (FSE) ed è destinato al potenziamento e al miglioramento delle scuole statali di ogni ordine e grado su tutto il territorio nazionale. Il PON Per La Scuola partecipa alla Smart Education con uno spazio espositivo in Tecnostruttura. PON PER LA SCUOLA  

Il Por Campania Fesr per la Scuola

Anche quest’anno il Por Campania Fesr è presente a “Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola” per illustrare quanto è stato realizzato con il ciclo di programmazione 2007- 2013 e presentare le azioni predisposte per il 2014-2020. Durante la precedente programmazione ha finanziato più di 5200 progetti per la scuola per un importo complessivo oltre 338 milioni di euro. Gli interventi finanziati riguardavano il miglioramento delle infrastrutture scolastiche: dalla creazione o ristrutturazione di impianti sportivi all’accessibilità degli edifici, dall’ammodernamento e riqualificazione delle strutture agli interventi inerenti la sicurezza, dall’efficientamento energetico all’uso delle LIM in classe, fino alla creazione di laboratori didattici dedicati alle arti, alle lingue ed alle nuove tecnologie. Analoghi interventi sono previsti anche per il ciclo di programmazione 2014-2020, che mira ad incidere sulla qualità complessiva del sistema di istruzione prevedendo interventi in materia di edilizia ed attrezzature scolastiche (scuole, università) per migliorare la sicurezza, anche in termini di vulnerabilità sismica, la fruibilità, l’ammodernamento, l’efficientamento energetico e la riqualificazione degli edifici. Inoltre, finanzia anche interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave. Filo conduttore della presenza del Por Campania Fesr alla manifestazione è ancora “Racconta all’Europa, Chiedi all’Europa”, il progetto che mira ad avvicinare il mondo della scuola alle realizzazioni e alle opportunità offerte dalla Politica di Coesione dell’Unione Europea mediante il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), stimolando la creatività dei ragazzi e premiando il lavoro svolto con la partecipazione a manifestazioni internazionali, come il Giffoni Film Festival. […]

Garanzia Giovani accompagnamento al lavoro

L’Assessorato al Lavoro della Regione Campania partecipa a “Smart Education & Technology Days” per presentare i risultati delle attività di Garanzia Giovani In Campania e presentare le nuove  azioni di “Garanzia Giovani accompagnamento al lavoro” rivolte ai giovani studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori e ai neolaureati. L’assessorato al Lavoro continua con queste attività  a realizzare azioni concrete per facilitare l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro, valorizzandone abilità e capacità personali.  

Mach Power: soluzioni per il networking

Mach Power, brand italiano leader nei sistemi di sicurezza e networking, specializzato in soluzioni per ambienti Education ed Enterprise, sarà presente allo stand 35 della quattordicesima edizione della Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola, che si terrà a Napoli il 19, 20 e 21 ottobre 2016. Nell’occasione saranno illustrate le soluzioni per il networking, già ampiamente implementate in centinaia di istituti scolastici italiani e presenterà la nuova soluzione per la sicurezza e l’antintrusione studiata ad hoc per le esigenze del settore EDU. Proporremo infine i nostri servizi di consulenza, progettazione e formazione basati sull’esperienza maturata da noi e dai nostri partner.  

TARGET MERCATI, la nuova newsletter del portale cinaforum.net

È online la nuova newsletter mensile del portale cinaforum.net, Target Mercati, dedicata ad approfondimenti e informazioni per le aziende che intendono investire nel mercato cinese. In evidenza nel numero di ottobre FOCUS INDUSTRIA 4.0 Il mese scorso il governo italiano ha presentato il piano nazionale per l’Industria 4.0, la manifattura del futuro basata sull’integrazione tra automazione, internet delle cose (IoT) e big data. Il progetto voluto dal ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, prevede, tra l’altro, lo svecchiamento del parco macchine delle nostre aziende grazie a un iper ammortamento del 250% per i prodotti hi tech legati allo smart manufacturing, nonché incentivi per finanziare la ricerca. Come procede lo sviluppo dell’industria 4.0 in Cina, paese che si situa subito dopo l’Italia e Taiwan, al quinto posto tra gli esportatori di macchine utensili? Target Mercati lo ha chiesto a Roberto Donà, docente di Management e direttore degli MBA presso la Xi’an Jiaotong-Liverpool University e Adjunct Professor presso il MIP-Politecnico di Milano. Read more A CACCIA DI NUOVI TALENTI State Administration of Foreign Experts Affairs ha comunicato una importante novità in materia di visti per i lavoratori stranieri, già implementata in via sperimentale da questo mese in alcune aree della Cina (Pechino, Tianjin, Hebei, Shanghai, Anhui, Shandong, Guangdong, Sichuan, Ningxia), per poi essere estesa da Aprile 2017 a tutto il territorio nazionale. Questa riforma prevede l’integrazione delle due alternative previste dalla precedente normativa cinese per gli stranieri che intendono lavorare in Cina: da un lato, l’Alien Employment Permit rilasciato da Ministry of […]

Call per la partecipazione alla XI Eu-China Business and Technology Cooperation Fair

Prolungata al 15 ottobre la call del consorzio Bridg€conomies dell’Enterprise Europe Network per supportare la partecipazione di aziende e centri di ricerca meridionali alla EU-China Business and Technology Cooperation Fair, che si terrà dal 2 al 5 novembre a Chengdu, nella Cina occidentale, con una seconda tappa di incontri B2B a Qingdao – città costiera nel nord-est della Cina – dal 6 all’8 novembre. Sono già circa 500 le aziende e i gruppi cinesi iscritti agli incontri Business to Business nelle due città. Tutti i profili, le richieste specifiche e le offerte sono consultabili in inglese alle pagine: www.b2match.eu/eleventh-eu-china-cooperation-fair-chengdu www.b2match.eu/eleventh-eu-china-cooperation-fair-qingdao Per partecipare basta inserire il proprio profilo on-line su una o entrambe le pagine degli eventi in Cina, e iniziare a dialogare con i potenziali partner. Per ulteriori informazioni sulla XI EU-China Business and Technology Cooperation Fair  è possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione www.eu-china.org.cn  

KforB e le opportunità per le PMI italiane in Cina al convegno Italo Globali

  Il 4 ottobre si è tenuto presso la Camera dei Deputati – organizzato dall’Intergruppo Parlamentare sull’Innovazione – il convegno “Italo Globali – Protagonisti nel mondo, italiani per sempre”, un momento di riflessione sulle sfide che i giovani italiani sono in grado di raccogliere all’estero e sulla opportunità di fare sistema per valorizzare questo enorme patrimonio di idee e competenze. Al convegno, aperto dal Vicepresidente della Camera dei Deputati Simone Baldelli, e moderato da Gabriele Caramellino, autore del libro “Italo Globali”, è intervenuta Francesca Cocco, direttrice dell’Italy Office del China-Italy Business Innovation Centre (CIBIC), che ha raccontato (al punto del filmato 3:47:53) l’esperienza del CIBIC e illustrato il quadro delle opportunità di sviluppo per le PMI italiane in Cina. Queste le sessioni del convegno: Panel 1: L’Italia tra investimenti, economia e crescita Panel 2: Decodificare l’Italia e spiegarla al mondo Panel 3: Esperienze Italo Globali Programma dell’evento  

Workshop Costruisci con Arduino

Durante la Smart Education tutti i giorni alle ore 11,45 e alle ore 13,00 si terrà una sessione formativa di 75 minuti su Arduino, la scheda di prototipazione rapida ormai conosciuta da tutti presso lo spazio D.RE.A.M. di Città della Scienza. Nei primi 30 minuti, verrà fatta un’introduzione ad Arduino ed ai suoi possibili utilizzi, seguita nei successivi 45 minuti, da alcuni esercizi pratici. La piattaforma Arduino, utilizzata ad oggi nella maggior parte dei progetti di making, è indicata per ragazzi dai 6 anni in su per la sua curva di apprendimento estremamente facile e per la grande documentazione presente in rete che garantisce, a chi si dovesse appassionare, il materiale per continuare in maniera indipendente lo studio. Max 15 partecipanti per ogni fascia oraria. Prenotazione obbligatoria presso lo stand di Città della Scienza. D.RE.A.M. è una iniziativa volta ad intercettare le opportunità di sviluppo economico, industriale e sociale offerte dall’avvento delle tecnologie digitali in ambito manifatturiero, avviato con il progetto CDS 2.0 – nuovi prodotti e servizi dell’economia della conoscenza, approvato e finanziato dal MIUR. Evento a cura di Knowledge for Business  

Smart Education 2016: premi per i progetti delle scuole

Quest’anno per la prima volta in occasione della XIV Edizione della Smart Education & Teachnology Days – 3 Giorni per la Scuola, i partner Cometa S.p.A e R-Store metteranno a disposizione premi per i primi classificati nella call Parola alle Scuole e nella call PicNic della Scienza. I lavori in concorso saranno esaminati da un’apposita commissione, composta da esperti di didattica della Fondazione Idis-Città della Scienza e dell’USR. L’esito sarà comunicato entro il 14 Ottobre.    

Inaugurato il percorso di idea generation AgroLab

  È stato presentato oggi presso la sede dell’IPCB di Pozzuoli –  alla presenza dell’Assessore Regionale per l’Internazionalizzazione, Start Up e Innovazione, Valeria Fascione e di altri ospiti del mondo dell’impresa e delle associazioni – il percorso di idea generation AgroLab, progetto cofinanziato da Sviluppo Campania nell’ambito del programma Campania In.Hub. L’iniziativa sosterrà lo sviluppo di 5 progetti di impresa connessi alla valorizzazione dell’attività di ricerca e trasferimento tecnologico dell’Istituto per i Polimeri, Compositi e Biomateriali (IPCB) del CNR, in particolare nei settori della chimica verde e dei nuovi materiali applicabili ai settori agricoli e agroalimentari. L’evento di presentazione è stato l’occasione per una riflessione sulle potenzialità di sviluppo di programmi di sostegno alla creazione di impresa e sulle grandi opportunità legate alla messa a sistema di conoscenze, capacità e visione strategica. Il percorso AgroLab durerà per tutto il mese di ottobre, durante il quale i 5 gruppi potranno mettere a fuoco il proprio modello imprenditoriale, identificare le risorse umane e finanziare necessarie, coinvolgere imprenditori e soggetti potenzialmente interessati a finanziare nuove imprese. Attraverso l’assistenza tecnica e tecnologica fornita dall’IPCB, gli aspiranti imprenditori potranno verificare la fattibilità della propria idea, confrontandosi con esperti nei processi di accompagnamento all’(auto)valutazione delle business idea e nella scelta di modelli operativi di business, e testimonial e professionisti del mondo dell’impresa.  

Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola 2016

La quattordicesima edizione della Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola, che si terrà a Napoli il 19, 20 e 21 ottobre 2016, vi attende per vivere con voi una grande opportunità di formazione, di scambio e di riflessione con esperti ed aziende. Per essere sempre più in linea con l’evoluzione tecnologica e le tendenze per una Scuola del Futuro. Città della Scienza, ente di formazione accreditato dal MIUR, rilascerà ai docenti l’attestato di partecipazione.  

KnowK. e il progetto LiberCloud

Know K. da vent’anni è produttore e distributore unico di tecnologie per la didattica – hardware e software – e arredi per le scuole italiane. Tutti i docenti che si registreranno nello stand n.9, potranno richiedere le credenziali per utilizzare gratuitamente la piattaforma LiberCloud per l’a.s. 2016/2017. In joint venture, nasce nel 2012 il progetto LiberCloud: LiberCloud è la piattaforma didattica multimediale interattiva completa, per la creazione, progettazione e condivisione di contenuti multimediali in cloud. Permette una rapida valutazione dei discendi tramite MyTest, l’utilizzo di tutte le LIM con il Canvas, il coinvolgimento di studenti a distanza con il Canvas Condiviso, compatibile con Office 365, oggi con Power Point, questo e molto altro ancora rendono LiberCloud una piattaforma unica. È certificata ISO 9001-2008,  è ente accreditata dal MIUR per l’erogazione della formazione ai Docenti, Dirigenti e personale ATA.

COMETA: Golden & Technical sponsor della manifestazione

COMETA, distributore di prodotti per l’informatica che opera esclusivamente sul canale rivenditori, offrendo soluzioni e consulenze strategiche attraverso una business unit dedicata al mercato Educational, anche quest’anno Cometa allestirà l’area espositiva “Expo Tecnologie per la Scuola”. COMETA sarà Golden & Technical sponsor della manifestazione anche grazie al supporto dei propri partner: Promethean, Acer e Wasp, rispettivamente impegnati nella presentazione del nuovo kit laboratoriale interattivo 65″, sulle ultime novità di casa Acer, e sulla neo arrivata “WASP DELTA 3MT” l’imponente stampante 3D in grado di realizzare elementi di mobilia, illuminotecnica, ecc. “Dopo il successo dell’edizione 2015 abbiamo raddoppiato lo spazio espositivo e degli ambienti di apprendimento che quest’anno vedranno impegnati a pieno regime un totale di 5 Ambassador” ha dichiarato Francesco Filardo, Responsabile della Business Unit Educational di Cometa S.p.A., che ha proseguito: “fra le novità di quest’anno la realizzazione di un’area  meeting lounge bar a disposizione dei rivenditori partner Cometa che potranno usufruirne per accogliere dirigenti scolastici, animatori digitali, progettisti ed opinion leader.” Consulta il PROGRAMMA COMPLETO degli eventi che si terranno presso l’Expo delle tecnologie di Cometa in collaborazione con Acer, Wasp, Fujitsu PFU e Promethean  

R-Store per la didattica

Apple Premium Reseller e Centro di Assistenza Autorizzato Apple. R-Store sarà presente con il Team EDUcation che mostrerà un’ampia gamma di strumenti e soluzioni mirate per una didattica di successo e sconti e promozioni riservati a studenti e docenti.

Al via il percorso di idea generation AgroLab

Giovedì 29 settembre alle ore 10 presso la sede dell’IPCB di Pozzuoli sarà presentato – con la presenza dell’Assessore Regionale per l’Internazionalizzazione, Start Up e Innovazione della Campania, Valeria Fascione – il percorso di idea generation AgroLab, progetto cofinanziato da Sviluppo Campania nell’ambito del programma Campania In.Hub.L’iniziativa è finalizzata a sostenere lo sviluppo di progetti di impresa – promossi da giovani laureati, ricercatori, precari della ricerca – connessi alla valorizzazione dell’attività di ricerca e trasferimento tecnologico dell’Istituto per i Polimeri, Compositi e Biomateriali (IPCB) del CNR, in particolare nei settori della chimica verde e dei nuovi materiali applicabili ai settori agricoli e agroalimentari. L’evento di presentazione sarà anche l’occasione di una più ampia riflessione sulle potenzialità di sviluppo di programmi di sostegno alla creazione di impresa a partire dal comparto della ricerca. PROGRAMMA Saluti d’aperturaPietro Ferraro, Direttore Area Napoli 3 CNR Cosimo Carfagna, Direttore IPCB CNR Intervengono Valeria Fascione, Assessore Internazionalizzazione, Start Up e Innovazione, Regione CampaniaMario Malinconico, Direttore di ricerca del CNR, Responsabile scientifico del progetto AgroLab Mariano Giustino, Amministratore delegato Consorzio TechnapoliEdoardo Imperiale, Direttore Divisione Imprese e Innovazione, Sviluppo Campania Maria Dani, Responsabile Centro Ricerche di Piana di Monte Verna e Responsabile Area Biotecnologie, Novamont spa Michele Buonomo, Presidente Legambiente Campania Info e contatti29 Settembre 2016, ore 10,00 – IPCB-CNR – Via Campi Flegrei 34 Comprensorio “A. Olivetti” 80078 Pozzuoli (Na) www.ipcb.cnr.it  Dott.ssa Lorena Affatato – lorena.affatato@cnr.it – 081 8675097 SCARICA IL PROGRAMMMA  

KforB partecipa al Convegno “Italo Globali”

Organizzato dall’Intergruppo Parlamentare sull’Innovazione, si terrà il 4 ottobre presso la Camera dei Deputati il convegno “Italo Globali – Protagonisti nel mondo, italiani per sempre”, un momento di riflessione sulla tematica della fuga dei talenti e sulle mancate opportunità che il nostro Paese offre ai giovani. Al convegno, aperto dal Vicepresidente della Camera dei Deputati Simone Baldelli, Francesca Cocco, direttrice dell’Italy Office del China-Italy Business Innovation Centre (CIBIC), presenterà l’esperienza del CIBIC nell’internazionalizzazione delle PMI italiane. L’obiettivo del dibattito è capovolgere la prospettiva legata all’impoverimento per la perdita di talenti e di conoscenze: nell’era globale andare a lavorare all’estero e avere successo può costituire una positiva semina di italianità nel mondo, specialmente se si sviluppa la capacità di mantenere legami forti con il territorio d’origine. PROGRAMMAApertura lavori:Simone Baldelli, vicepresidente Camera dei Deputati Introduzione ai temi del convegno:Antonio Palmieri, deputato Forza Italia, Intergruppo Parlamentare InnovazioneFrancesca La Marca, deputata PD, eletta nella Circoscrizione America Settentrionale e CentraleGabriele Caramellino, autore freelance, blogger, curatore del libro Italo Globali, Lupetti editore 2014 Panel 1: L’Italia tra investimenti, economia e crescitaMatteo Cerri, finanziere, fondatore e amministratore delegato The Family Officer Group, LondraAlessandro Mele, finanziere, fondatore e amministratore delegato EthicalFin, LondraPaola Bergamaschi Broyd, Angel Investor e Non Executive Director in Uk ItaliaMario Pagliaro, chimico al CNR di Palermo, esperto in Bioeconomia e specializzato in Nuove Tecnologie dell’EnergiaMassimiliano Magrini, venture capitalist, co-fondatore e managing director United Ventures Panel 2: Decodificare l’Italia e spiegarla al mondoUmberto Mucci, fondatore e direttoreWe The Italians, rappresentante in Italia dell’Italian American Museum di […]

Workshop di presentazione della Missione Eu – China (Chengdu e Qingdao 2/8 novembre 2016)

Martedì 27 settembre alle ore 10.00 si terrà alla Camera di Commercio di Napoli (Piazza Bovio) un incontro di presentazione alle imprese delle opportunità e degli aspetti operativi della prossima missione in Cina, organizzata dai partner del Consorzio Bridgeconomies nell’ambito della Rete Enterprise Europe Network. La “Missione EU-China” si realizzerà in occasione della 11th EU—China Business and Technology Cooperation Fair (Chengdu e Qingdao, 2-8 novembre) organizzata dal consorzio cinese dell’ EEN e dal governo cinese, che vedrà il coinvolgimento di numerosi settori. Al workhop – aperto a tutte le Associazioni di categoria, Enti, centri di ricerca, aziende, interessate all’iniziativa – interverrà la Knowledge for Business per presentare le opportunità di mercato nelle aree di Chengdu e Qingdao. Per partecipare, inviare il modulo allegato debitamente compilato a info@si-impresa.na.camcom.it PROGRAMMA E MODULO DI ISCRIZIONE  

Innovare a Chengdu: una mappa degli incubatori e dei maker space

A un anno dal lancio di due programmi governativi strategici per lo sviluppo dell’imprenditorialità e dell’innovazione – il Tianfu Action Program e la Mass Innovation and Entrepreneurship Initiative -, nella città di Chengdu sono stati registrati 249.000 nuovi soggetti di mercato, di cui 11.000 aziende innovative. Una città che sta facendo dell’innovazione il proprio tratto distintivo per competere a livello nazionale con Pechino, Shanghai e Shenzhen: in pochi anni sono nati parchi e distretti dell’innovazione, supportati da specifiche politiche di incentivi, come anche spazi di incubazione, di cui 21 fanno già parte del national hi-tech business incubator system. Jingrong Start-up Hub: uno dei maggiori maker space, collocato nella Chengdu Hi-tech Industrial Development Zone. Nato da una collaborazione sino-coreana, è parte integrante di un parco dedicato esclusivamente alle startup. Tianfu Jingrong Center: si trova nella Tianfu New Area, ed è principalmente focalizzato su IT, manifattura digitale e servizi hi-tech. Jingrong Town: collocata nella città di Deyuan, è una zona pilota per l’innovazione di livello statale, con 30 incubatori attorno ai quali attualmente orbitano 10.000 “talenti” nei settori dei big data, manifattura digitale (veicoli aerei a controllo remoto e robot), Internet+, biomedicina, realtà virtuale e realtà aumentata. MZQ Innovation and Entrepreneurship Area: un’area gestita dalla Sichuan University, dalla Chinese Academy of Sciences, dal Conservatorio di Musica e da privati, offre spazi e servizi per la creazione di impresa. Smart City centering, Southwest Jiaotong University: fondato dal Jingniu District e dalla Southwest Jiaotong University, questa smart city è completamente focalizzata sulla ricerca e […]

Dal 2 all’8 novembre l’XI EU-China Business & Technology Fair invita le aziende italiane

Per il secondo anno consecutivo la Knowledge for Business è stata coinvolta tra i partner europei della EU-China Business and Technology Cooperation Fair, una delle più consolidate piattaforme di cooperazione e business tra Unione Europea e Cina, a cui partecipano sia rappresentanti istituzionali che gruppi industriali, aziende e centri di ricerca di livello nazionale e internazionale. Dal 2 all’8 novembre 2016 la manifestazione si svolgerà in due città centrali per le politiche di sviluppo cinesi: Chengdu, punto di partenza della più imponente arteria di collegamento terrestre tra la Cina e l’Europa, scelta nel mese di luglio dal Governo cinese per ospitare la riunione dei Ministri delle Finanze del G20; e poi a Qingdao, città costiera (terzo porto della Cina) non lontano da Pechino. Parteciperemo alla Eu-China Business & Technology Fair per far conoscere l’innovazione italiana e per permettere alla nostra delegazione di esplorare due contesti del mercato cinese molto dinamici e con ottime opportunità per le PMI e le startup italiane. Lo scorso anno – alla X edizione della Fiera – hanno partecipato più di 1500 rappresentanti di PMI, cluster, associazioni imprenditoriali, istituti di ricerca e sviluppo, ma anche enti e rappresentanti del governo cinese e dei Paesi membri dell’Ue. Per informazioni e per consultare i profili delle aziende cinesi: www.eu-china.org.cn Per partecipare: cina@kforbusiness.it Il consorzio BridgEconomies dell’EEN offre la possibilità alle aziende e ai centri di ricerca delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia, di aderire alla XI Eu-China Business & Technology Fair (2-5 novembre a Chengdu […]

Opportunità dall’Enterprise Europe Network

Il Consorzio Bridgeconomies, composto in Campania da Eurosportello, Unioncamere ed ENEA lancia una call per la partecipazione di imprese, centri di ricerca ed enti ad una delle principali iniziative fieristiche di cooperazione fra Europa e Cina, la EU-China / Business Technology Cooperation Fair, la cui XI edizione si terrà agli inizi di novembre (2-5 novembre 2016, Chengdu  / 7-8 novembre 2016, Qingdao). Servizi offerti alle aziende selezionate:    • Spazio espositivo preallestito;    • Incontri B2B sulla base di un’agenda di appuntamenti personalizzata;    • Servizio di interpretariato (non esclusivo);    • Partecipazione alle sessione formative/seminari;    • Partecipazione ai costi di spedizione dei campioni da esporre;    • Visite aziendali nel corso della fiera (da programmare);    • Inserimento nel Catalogo ufficiale della fiera;    • Assistenza logistica in loco;    • Accesso alla Cerimonia di apertura della fiera;    • Pranzi e Cena di Gala. Vai alla notizia  

Il Quartiere Intelligente, una delle iniziative di punta della smart city napoletana, lancia una sfida per la sostenibilità e l’innovazione della città

S.F.I.D.E. è l’acronimo del progetto che sta per “Sviluppo imprenditoriale, Fabbricazione artigianale e digitale, Innovazione sociale, Digital Economy, Efficientamento energetico e uso razionale delle Risorse” e rappresenta un nuovo acceleratore di idee di impresa (business accelerator), finalizzato a sostenere progetti di imprese innovative che possano contribuire al miglioramento della dimensione urbana. Un percorso di affiancamento consulenziale ad idee di impresa che possano trasformarsi in concrete realtà imprenditoriali, sviluppando nuovi prodotti e servizi: questo in sintesi il programma. Gli ambiti di azione del progetto sono strettamente connessi alla finalità del Quartiere Intelligente che, fin dalla sua nascita, punta ad avviare processi di rigenerazione urbana capaci di ridurre l’impatto ambientale e il consumo delle risorse e – nel contempo – creare spazi e servizi per migliorare la vita dei cittadini. I progetti di impresa che potranno gratuitamente usufruire del percorso di affiancamento specialistico, insediandosi temporaneamente negli spazi del Quartiere Intelligente, devono riguardare le seguenti aree: • sostenibilità urbana • risparmio delle risorse e riduzione dei consumi energetici • impatto sull’ambiente • servizi digitali per i cittadini • gestione dei servizi urbani • cultura • mobilità intelligente • sviluppo di applicazioni di progettazione, prototipazione e fabbricazione digitale SFIDE si sviluppa con una stretta sinergia fra il Quartiere Intelligente e alcune eccellenze tecnologiche e innovative della Campania; partner del progetto sono due distretti tecnologici Smart Power System – distretto ad alta tecnologie sull’energia – e STRESS (Sviluppo Tecnologie e Ricerca per l’Edilizia Sismicamente Sicura ed ecoSostenibile). Il progetto vede anche l’assistenza tecnico-progettuale della Knowledge […]

In partenza il Business Accelerator al Quartiere Intelligente

È stato pubblicato il bando per l’accesso – totalmente gratuito – al Business Accelerator del Quartiere Intelligente, nel quartiere di Montesanto a Napoli. Il progetto – S.F.I.D.E., Sviluppo imprenditoriale, Fabbricazione artigianale e digitale, Innovazione sociale, Digital Economy, Efficientamento energetico e uso razionale delle Risorse che vede la collaborazione tecnica della Knowledge for Business srl, prevede un articolato percorso di accompagnamento a nuovi progetti di impresa, sia start up costituite che compagini che intendano creare una nuova impresa, con particolare attenzione alle applicazioni innovative per le città e al nuovo artigianato digitale. Vai alla notizia

Museo Archeologico di Taranto

In allestimento le installazioni multimediali sui siti archeologici diffusi sul territorio di Taranto per conto della Soprintendenza Archeologia della Puglia.Un virtual tour nei siti del Museo Archeologico della città di Taranto, localizzati a Collepasso, via Marche e via Pio XII.Le installazioni interattive prevedono filmati, ricostruzioni 3D dell’aspetto passato della città e dei maggiori ritrovamenti archeologici sul campo. KforB progetta e realizza le installazioni multimediali.  

Inaugurazione Museo del Suolo di Pertosa

SAVE THE DATE: 22 APRILE 2016 INAUGURAZIONE DEL MUSEO DEL SUOLO DI PERTOSA: un’avventura straordinaria da vivere con i 5 sensi. Sotto i nostri piedi c’è una tumultuosa attività, chimica, fisica e biologica, da cui dipende il paesaggio che abitiamo, il cibo di cui ci nutriamo, la nostra stessa sopravvivenza sul pianeta. Il Museo del Suolo lascerà un messaggio ai suoi visitatori, perché i loro passi siano consapevoli del mondo meraviglioso che c’è sotto, e che sostiene la nostra vita.  

Appello al Papa da parte del mondo della chimica per la difesa dell’ambiente

Di seguito l’Appello consegnato a Sua Santità Papa Francesco nel corso dell’udienza giubilare in Piazza San Pietro del 9 Aprile 2016, elaborato a  conclusione della ‘XXI IUPAC CHEMRAWN Conference on Solid Urban Waste Management’ ospitata nella sede centrale del Cnr nei giorni 6/8 aprile 2016. Appeal to Pope FrancisTo the Holy Father, Pope Francis,As scientists and professionals involved with waste  management and attending the XXI IUPAC  Conference of the Committee on Chemical Research Applied to World Needs held in Rome April 6-8, we wish to thank You for the statements in Your recent Encyclical ‘Laudato Sì’ which deal with fighting poverty in the developing world and fighting overconsumption and lack of sustainability in the developed world. We further support Your call for our countries to move towards a circular economy.The lack of a circular economy becomes most visible when we observe the massive quantities of waste we produce and huge waste of resources and employment opportunities this represents. There is no question in our minds that the vast majority of people around the world are in favor of waste reduction, reuse, recycling and composting. However, the wrinkle comes when we look at the ways we deal with the residual fraction. Here we reach a sharp divide between two different approaches. Both approaches greatly reduce the flow of this material to landfills but in very different ways. One approach seeks to destroy or incinerate this fraction (i.e. make it disappear); the other would separate and study this discarded material (i.e. make it visible) and seek ways to eliminate its production […]

Solid Urban Waste Management – XXI Iupac Chemrawn Conference

Si è svolta a Roma nella sede del CNR il 6, 7, 8 Aprile 2016 la conferenza internazionale, organizzata dalla IUPAC – International Union of Pure and Applied Chemistry – sulle tecnologie per la gestione dei rifiuti nelle città.KforBusiness ha curato la produzione e l’organizzazione dell’evento.   EMERGENZA RIFIUTI: DAL CNR A SAN PIETRO Al termine della Conferenza, sabato 9 aprile, una delegazione IUPAC, in rappresentanza di tutti i continenti, è stata ricevuta da Papa Francesco, al quale sono stati consegnati un Appello del mondo scientifico in difesa dell’ambiente, i materiali della Conferenza e una tela di Luciano Morselli, chimico, fondatore di Ecomondo, dedicata ad Ayal, il bambino siriano morto sulle coste della Turchia durante uno sbarco di migranti. APPELLO AL PAPA DA PARTE DEL MONDO DELLA CHIMICA PER LA DIFESA DELL’AMBIENTE Circa 300 esperti provenienti da 33 Paesi industrializzati e in via di sviluppo hanno preso parte alla XXI Conferenza internazionale sulla gestione dei rifiuti solidi urbani Solid Urban Waste Management, organizzata a Roma dal 6 all’8 aprile dal Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e dallo Iupac Chemrawn Committee (Chemical Research Applied to World Needs). Tre giorni di dibattiti e incontri in tema di waste management, con l’obiettivo di trasformare i rifiuti in una risorsa utilizzabile dalla collettività, con il coinvolgimento di istituzioni, organizzazioni, policy maker, aziende ed esperti. Grande attenzione è stata riservata al contributo che la ricerca scientifica e tecnologica può e deve dare per promuovere un circuito virtuoso basato sulle ‘3R’, Reduce, Re-use, Recycle. Dal 2010, per […]

Grande successo a Innovation Village

                                                     INNOVATION VILLAGE Migliaia di persone hanno animato la tre giorni di Innovation Village, manifestazione che dal 31 marzo al 2 aprile, in contemporanea con EnergyMed, alla Mostra d’Oltremare di Napoli, ha messo in contatto: chi pensa, chi programma e chi produce innovazione. Le opportunità e le visioni della nuova rivoluzione industriale sono state al centro dei 20 momenti pubblici che hanno caratterizzato gli spazi del villaggio innovativo realizzato da Knowledge for Business. Tra questi anche la prima tappa del roadshow della consultazione pubblica relativa alla Strategia di Specializzazione Intelligente (RIS3) e all’Agenda Digitale, promossa dalla Giunta De Luca – nell’ambito delle attività del POR CAMPANIA FESR 2014-2020 – per attivare il confronto con il territorio regionale e valorizzarne il potenziale di innovazione. [widgetkit id=4464] La manifestazione programmata in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, che – assieme al nodo campano ENEA della rete Enterprise Europe Network – ha favorito numerosi tavoli di lavoro e incontri one-to-one fra la ricerca e le imprese. Proprio il tema del passaggio dall’idea, dalla sperimentazione alla produzione, all’impresa ha caratterizzato i numerosi talk di Innovation Village con la presentazione di numerose novità. Tra queste, la creazione del distretto della digital fabrication della regione Campania a Città della Scienza, D.RE.A.M. (Design and research in advanced manufacturing) che si avvarrà di partner d’eccellenza […]

Campania 2020 – Programma Operativo Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Lunedì 21 marzo alle ore 10, presso il complesso di Villa Pignatelli, verrà presentato il contributo del Programma ad una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva della Regione Campania. Il 1° Dicembre 2015 la Commissione Europea ha approvato il Programma Operativo Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (PO FESR) 2014-2020 della Regione Campania, che mette a disposizione del territorio piu di 4 miliardi di euro per i prossimi sette anni. La giornata costituisce l’evento di lancio del Programma. KforB è affidataria dei servizi organizzativi dell’evento e del COMITATO DI SORVEGLIANZA in programma martedì 22 marzo 2016.  

Il Roadshow di Smart Education 2016

LA SCUOLA DIGITALE: IDEE, PROPOSTE, BUONE PRATICHEGiovedì 17 marzo 2016 a Roma, presso l’I.T.I.S. Galileo Galilei: tappa del Roadshow di Smart Education 2016. Eventi regionali che hanno l’obiettivo di promuovere la partecipazione delle scuole alla convention di Ottobre e valorizzare le esperienze di Smart Education presenti sulle diverse aree territoriali. La XIV edizione della convention si terrà il 19-20-21 ottobre 2016 Forte del ruolo catalizzatore di Città della Scienza verso il mondo della scuola, la manifestazione è diventata un appuntamento annuale dedicato ai docenti e dirigenti scolastici delle scuole di ogni ordine e grado, agli studenti, educatori e formatori che hanno l’opportunità di confrontarsi con istituzioni, realtà associative e professionali, aziende produttrici di beni e servizi per il mondo della scuola, della didattica e della formazione. PROGRAMMA DELLA GIORNATA  

I processi informali dell’innovazione: viaggio nel mondo dei maker

Artigianato digitale, innovazione per le aziende, opportunità di collaborazione multiregionale: Innovation Village darà spazio a un focus specifico sul mondo dei maker, che punta a creare momenti di raccordo tra soggetti diversi per esplorare applicazioni industriali e artigianali sviluppate dai fablab. Ad aprire la manifestazione giovedì 31 marzo (ore 9.00) sarà Gianluca Dettori, presidente e fondatore di dpixel, con un intervento sul venture capital come leva dell’innovazione.A seguire, Confartigianato Napoli, Ricart – la rete innovativa di collaborazione dell’artigianato artistico in Campania, e il Mediterranean FabLab – primo laboratorio di fabbricazione digitale del sud Italia – discuteranno e presenteranno opportunità di collaborazione. Sempre giovedì 31 marzo, alle 14.30, la Open Biomedical Initiative organizza, in collaborazione con Orientalab – ADISU e Italia Lavoro, l’incontro “I maker per la biomedica”, presentando ai ragazzi le applicazioni rivoluzionarie dei Fablab per la creazione “collaborativa” di dispositivi biomedicali. Ai maker sarà dedicata l’intera giornata di sabato 2 aprile, con l’apertura a cura di Città della Scienza, che presenterà il centro DREAM, innovativo centro di progettazione e manifattura avanzata.Un focus specifico sarà rivolto ad approfondire possibili sviluppi dei modelli economici legati ai fablab e ai maker space, con un tavolo di raccordo tra le realtà della Regione Campania, Italia Lavoro e Mak-ER – la rete dell’Emilia-Romagna che ha il supporto di ASTER – finalizzato a un confronto tra regioni italiane ed esperienze europee, e che si pone l’obiettivo di individuare linee guida di possibili azioni di sistema.Nel pomeriggio, alle 14.00, sarà la volta del Maker Match, un […]

La ricerca incontra le opportunità e le richieste di innovazione del mercato a Innovation Village

L’offerta degli spin-off e dei ricercatori si incontrerà con la domanda del mondo imprenditoriale, dando visibilità a tecnologie già sviluppate e individuando nuove possibili linee di sviluppo. Tre gli appuntamenti in programma al Padiglione 5 della Mostra d’Oltremare di Napoli, aperti alle aziende per entrare in contatto con l’innovazione delle università e ai ricercatori che vogliono orientarsi nel mercato e tra le opportunità di finanziamento:    • giovedì 31 marzo dalle 14.30-16.00    • venerdì 1 aprile dalle 16.00-17.30    • sabato 2 aprile dalle 14.00-15.30 Gli incontri R2B saranno organizzati dal Dipartimento di Ingegneria Industriale e dall’Ufficio di Trasferimento Tecnologico dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, in collaborazione con l’Enterprise Europe Network – ENEA, e con il CNR, Istituto per i polimeri compositi e bio-materiali, e vedranno la partecipazione anche dell’iniziativa StartCup Campania. Informazioni di dettaglio sul programma:www.innovationvillage.itinnovationvillage@kforbusiness.it  

Presentato in conferenza stampa il primo “Museo del Suolo”

Si è tenuta il 14 marzo la conferenza stampa, presso l’Agis di Napoli, di presentazione del primo “Museo del Suolo” italiano, che sarà inaugurato il 22 aprile a Pertosa, nel cuore del Parco Nazionale Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Millecinquecento mq di esposizione coperta e molteplici percorsi naturalistici: dalla terra delle formiche, alla fauna che popola il sottosuolo, al mondo delle radici, ai diversi tipi di terreno, al mistero della creazione dell’humus, tra viaggi virtuali, installazioni di reperti e materiali naturali, fino alle collezioni vegetali. La struttura, che sarà aperta al pubblico a partire dal 1 maggio ha pochissimi similari in Europa e nel mondo, propone un singolare itinerario di conoscenza dedicato alla terra, e più precisamente nei tre metri, fondamentali per la vita sul nostro pianeta, che dalla superficie si portano in basso. A presentare il Museo il consigliere culturale del governatore De Luca, Sebastiano Maffettone (l’iniziativa è finanziata dalla Regione con i fondi europei 2007-2013);  i sindaci di pertosa e Auletta, Michele Caggiano e Pietro Pessolano; il presidente della Fondazione MIdA (Musei Integrati dell’Ambiente) Francescantonio D’Orilia; il direttore del MIdA, Mariana Amato; l’ideatore degli exhibit museali, Fabrizio Mangoni; Annamaria Capodanno della KforB e i pedologi Fabio Terribile e Antonio Di Gennaro. «Mi sembra bellissimo – ha spiegato Maffettone – che con un impiego intelligente dei fondi europei si ottengano risultati così raffinati». «Il Museo del Suolo – sottolineano Francescantonio D’Orilia e Mariana Amato – intende svelare le molte dimensioni di una risorsa primaria che è fondamentale conoscere […]

È nata l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

Venerdì 11 marzo a Roma, nella Sala della Regina della Camera dei Deputati, è stata ufficialmente presentata l’ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, capace di realizzare l’Agenda globale 2030 dell’ONU. Dopo il discorso della Presidente, Laura Boldrini, sono intervenuti Pierluigi Stefanini, Presidente della Fondazione Unipolis e Presidente dell’Assemblea ASviS e Giuseppe Novelli, Rettore dell’Università di Roma Tor Vergata. Il Portavoce dell’ASviS Enrico Giovannini ha illustrato l’iniziativa; le conclusioni sono state svolte dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Gian Luca Galletti. KforB ha curato la progettazione del logo e dell’immagine coordinata dell’Alleanza.            www.asvis.it  

Smart Specialization della Regione Campania, Maker e Research to Business a INNOVATION VILLAGE

in contemporanea con L’innovazione si dà appuntamento a Napoli dal 31 marzo al 2 aprile per creare opportunità di sviluppo per città, aziende e persone.Futuro, Ricerca e Lavoro si incontrano a Napoli all’Innovation Village, la manifestazione che accelera i processi innovativi, mettendo in contatto: chi pensa, chi finanzia e chi produce. Incontri, dibattiti e presentazioni, in uno spazio espositivo di 150 mq nel padiglione 5 della Mostra d’Oltremare, in contemporanea con EnergyMed, la Mostra Convegno sulle Fonti Rinnovabili e l’Efficienza Energetica nel Mediterraneo. Innovation Village, in collaborazione con l’assessorato all’Internazionalizzazione, Startup e Innovazione della Regione Campania, parte insieme alla Strategia di Specializzazione Intelligente in ambito Ricerca e Innovazione della Regione Campania (RIS3) e diventa la prima tappa del road show del processo di progettazione partecipata del Piano di Azione, che sta definendo attività e interventi su cui investire nei prossimi anni le risorse dei Fondi Europei 2014-2020. Opportunità e Workshop. Per condividere le progettualità in corso e rilanciare nuove proposte. Tra cui l’utilizzo della moneta virtuale con l’esempio di sardex.net e la presentazione del think tank di Ampioraggio nato a Salerno da un’esperienza decennale di promozione dell’innovazione e che oggi si presenta su scala nazionaleGli incontri saranno anche l’occasione per fare il punto sullo stato di attuazione dell’Agenda digitale in Campania e avviare un confronto tra alcuni ecosistemi dell’innovazione regionale, italiani ed europei. Research to Business (R2B). L’offerta degli spin-off si incontrerà con la domanda del mondo imprenditoriale, dando visibilità a tecnologie già sviluppate dai Distretti Tecnologici e dagli Aggregati […]

Conferenza stampa di presentazione del Museo del Suolo di Pertosa

MUSEO del SUOLO, 1.500 mq di esposizione dedicata ad una risorsa essenziale per la vita sulla Terra, unico in Italia, apre al pubblico tra fine aprile ed inizio maggio 2016. “Sotto i nostri piedi c’è una tumultuosa attività, chimica, fisica e biologica, da cui dipende il paesaggio che abitiamo, il cibo di cui ci nutriamo, la nostra stessa sopravvivenza sul pianeta”.   INVITO Lunedì 14 marzo, ore 11.30Conferenza Stampa di Presentazione del Museo del Suolo di PertosaUnione Regionale AGIS Campania Piazza del Gesù Nuovo, 33 Napoli                   BACKSTAGE MUSEO [widgetkit id=4226]  

INNOVATION VILLAGE • Sistemi e processi dell’innovazione • Dalle programmazioni regionali ai percorsi informali della creatività

in contemporanea con Si terrà dal 31 marzo al 2 aprile la prima edizione di INNOVATION VILLAGE, evento promosso e organizzato dalla Knowledge for Business srl.L’evento vuole rappresentare un contesto di valorizzazione dei sistemi innovativi e di confronto fra istituzioni, operatori, cluster e aggregazioni nazionali.Un appuntamento annuale per fare incontrare chi l’innovazione la fa, chi ne usufruisce e chi gestisce gli strumenti per incentivarla.Il programma preliminare dell’evento vede il 31 marzo un Workshop partecipativo Filiere innovative e strategie regionali, di confronto fra le strategie della Regione Campania con altri sistemi innovativi regionali.Il 1° aprile il tema centrale sarà quello dell’Agenda digitale con i possibili utilizzi e le opportunità offerte dalle nuove infrastrutture di banda larga; si confronteranno esperienze e proposte per le città, le imprese e il sistema scolastico.Un programma di incontri Research to Business sarà organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università Federico II di Napoli, mentre l’ultimo giorno sarà dedicato ai processi informali di innovazione e al mondo dei maker. www.innovationvillage.it  

Solid Urban Waste Management – XXI IUPAC Chemrawn Conference

Dal 6 all’8 aprile a Roma nella sede del CNR si terrà la conferenza internazionale, organizzata dalla IUPAC – Associazioni internazionale di Chimica per l’Ambiente – sulle tecnologie per la gestione dei rifiuti nelle città. Circa 300 esperti provenienti da Paesi industrializzati e da Paesi in via di Sviluppo prenderanno parte alla tre giorni di dibattiti e incontri che intende esplorare le nuove direzioni in tema di waste management, con l’obiettivo principale di trasformare i rifiuti in una risorsa utilizzabile dalla collettività.Grande attenzione sarà riservata al contributo che la ricerca scientifica e tecnologica può – e deve – dare per promuovere un circuito virtuoso basato sul principio delle cosiddette “3R”, Reduce, Re-use, Recycle. Tuttavia la XXI IUPAC CHEMRAWN Conference, oltre a rappresentare una grande opportunità di scambio interno al mondo scientifico, vuole coinvolgere attivamente anche Istituzioni, Organizzazioni, Policy maker, Aziende, ed Esperti, in modo da creare un positivo confronto fra nuove tecnologie e modelli applicativi.Numerosi gli ospiti di eccellenza, fra i quali Paul Connett, Professore Emerito di Chimica ambientale presso la St. Lawrence University di Canton, New York ed è tra i fondatori della strategia Rifiuti Zero (Zero Waste) e Workineh Kelbessa, Professore di Filosofia presso la Addis Ababa University, Ethiopia, autore di numerosissime pubblicazioni su riviste internazionali sui temi dell’etica ambientale. info@iupac-rome2016.itwww.iupac-rome2016.it  

Innovation Village

DALLE PROGRAMMAZIONI REGIONALI AI PERCORSI INFORMALI DELLA CREATIVITÀ in contemporanea con EnergyMed 201631 marzo  • 2 aprileMostra d’Oltremare  • Napoli > Approfondire il dibattito su strategie e governance con attori diversificati> Monitorare i processi e aggregare gli attori istituzionali e informali> Rilanciare progettualità con ricadute territoriali> Creare un appuntamento annuale per fare incontrare chi l’innovazione la fa, chi ne usufruisce e chi gestisce gli strumenti per incentivarla BUSINESS ARENA                           SPAZIO ESPOSITIVO                           PROGRAMMA                           PIANO DI COMUNICAZIONE Info Annamaria Capodannotel. +39 081.18995355 • a.capodanno@kforbusiness.it Roberta Quarantatel. +39 081.0193894 • r.quaranta@kforbusiness.it

Realizzazione del Museo del Suolo a Pertosa

KforB cura la progettazione grafica, la campagna di comunicazione e la realizzazione delle installazioni multimediali e dell’allestimento del Museo del Suolo a Pertosa (in preparazione). Il Museo del Suolo si inserisce nel percorso turistico-culturale del grande attrattore Grotte di Pertosa-Auletta e prevede la realizzazione, in un’area di ca. 600 mq., di esposizioni interattive (video, 3d) sul suolo e i paesaggi della Campania, comprendendo nel percorso anche un Teatro anatomico interattivo del suolo. BACKSTAGE MUSEO [widgetkit id=4226]    

Grande successo di Smart Education 2015

Grande successo della XIII Edizione di Smart Education & Technology Days – 3 giorni per la scuola a Città della Scienza il 28, 29 e 30 Ottobre con la partecipazione di oltre diecimila docenti da tutta Italia. 77 espositori, tra Istituzioni nazionali e locali, aziende del settore tecnologico, organismi di certificazione delle competenze, fondazioni, case editrici e 18 associazioni tra cui 11 associazioni docenti.115 eventi nei 22 spazi (sale, aule multimediali, stand, aule didattiche) interessati.Oltre 150 scuole selezionate nell’ambito del bando Miur e 6 scuole in rappresentanza della 5 province della Campania a presidio dello stand del PON Scuola.    

Museo Archeologico di Taranto

Avviate le attività della KforBusiness per progettare e realizzare le installazioni museali del nascente Museo Archeologico di Taranto. Un virtual tour nei siti archeologici di Taranto e installazioni interattivi nei siti di Collepasso, via Marche e via Pio XII sono le attività che la Kforbusiness sta realizzando per Taranto.Un nuovo sviluppo del recente settore di progettazione museale, che proprio in queste settimane sta completando i lavori per la realizzazione del Museo del Suolo a Pertosa.  

Conclusa la missione in Italia del gruppo cinese Rongtong Investment Group

Il Beijing Rong Tong Investment Group, importante gruppo di investimento cinese che gestisce fondi e strumenti finanziari ed è altresì specializzato nella creazione e gestione di incubatori e Parchi scientifici e tecnologici (gli ultimi costruiti sono a Pechino, a Tianjin e nello Hebei) ha recentemente concluso la propria missione in Italia.Organizzata dalla Knowledge for Business srl (che dall’anno scorso ha aperto l’ufficio italiano del CIBIC – China-Italy Business Innovation Centre e che cura in Italia le attività del Rongtong) la delegazione cinese, in visita in Italia dopo la missione istituzionale a Londra del Presidente della Repubblica Popolare Cinese, ha fatto tappe a Trieste e Roma.Obiettivo della missione in Italia era la definizione di accordi strategici per creare canali di interscambio fra Italia e Cina su tecnologie innovative e nuovi investimenti, anche utilizzando i gli strumenti finanziari istituiti fondi gestiti dal gruppo cinese.A Trieste la delegazione cinese, accompagnata da Francesca Cocco, direttrice del CIBIC della Knowledge for Business, ha incontrato il Sindaco Roberto Cosolini e l’Assessore allo Sviluppo economico Edi Kraus, per poi visitare Area Science Park. Nel corso degli incontri è stato anche firmato un primo accordo fra il Rongtong Group e la Federazione delle Micro, Piccole e Medie Imprese Innovative aderente a Unimpresa.A Roma, un ulteriore accordo è stato stipulato fra il presidente del Rongtong Group e il presidente di L Venture Luiss Enlabs, accordo finalizzato a creare sistemi di relazione fra l’incubatore italiano e quelli cinesi gestiti dal Rongtong e per supportare programmi di internazionalizzazione in Cina di […]

28, 29, 30 OTTOBRE 2015: SMART EDUCATION & TECHNOLOGY DAYS – 3 GIORNI PER LA SCUOLA

                                                                               Scarica il REPORT            Dal 28 al 30 ottobre 2015 si è svolta a Città della Scienza la XIII edizione di Smart Education & Technology Days, Convention nazionale dedicata alla scuola e alla didattica, promossa da Città della Scienza e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per la quale la KforBusiness cura in esclusiva la gestione commerciale. I PARTNER DEL 2015 La manifestazione, rivolta alle scuole di ogni ordine e grado, alle aziende che producono prodotti e servizi per la scuola e la formazione, alle associazioni degli insegnanti e alle istituzioni pubbliche, all’editoria scolastica, è un luogo di confronto tra le buone pratiche realizzate e mette al centro le esigenze e gli obiettivi del mondo della scuola e le possibilità formative più in linea con l’evoluzione tecnologica, le richieste, le tendenze per la Scuola del Futuro. Conferenze, convegni, seminari di approfondimento scientifico e metodologico e workshop; un’area espositiva dove Istituzioni, Enti di ricerca, Università, aziende, editori e associazioni propongono la loro offerta; la Parola alle Scuole, una rassegna dedicata alla valorizzazione delle esperienze sviluppate dalle scuole di tutt’Italia nell’ambito di progetti educativi e di ricerca; il PIC NIC della Scienza e della Tecnologia, un momento di incontro festoso e fattivo tra gli studenti, le loro famiglie e la città. I temi della XIII edizione Formazione e innovazione: formazione continua obbligatoria mettendo al […]

Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola 2015

From October 28th – 30th, Città della Scienza will be holding the XIII edition of Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola. Promoted by Città della Scienza and the Ministry of Education, Universities and Research, KforBusiness has the exclusive marketing rights for this annual National event that is dedicated to schools and to learning. Themes of the XIII edition Formation and Innovation: obligated continued education placing teachers who innovate through peer exchange in the center. Digital School: co-investment plans to equip schools with high-speed broadband connection, Wi-Fi and new digital services. New Literacy: digital skills: coding and computational thought in primary schools and “Digital Makers” plan in secondary schools. School founded on work ethic: School-work alternation, educational company extension, strengthening of experimental apprenticeship experience. Schools: a civilization safeguard: school initiatives to fight against bullying, homophobia and overall discrimination.

SMART EDUCATION 2015: Al via il nuovo Programma Operativo “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020

Venerdì 30 ottobre 2015, alle ore 10.00, Sala Newton, Città della ScienzaA cura dell’Autorità di Gestione PON – Ufficio IV – Direzione Generale per gli interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale – MIUR. PROGRAMMA 10.00 – 10.30   Apertura dei lavori e saluti istituzionali 10.30 – 11.30   Al via il Programma Operativo Nazionale 2014-2020 “Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 11.30 – 12.00   Programma Operativo Nazionale 2014-2020: caratteristiche del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – Programma Operativo Nazionale 2014-2020: caratteristiche del Fondo Sociale Europeo 12.00 – 12.30   La valutazione nel PON – La comunicazione nel PON 12.30 – 13.00   Sistema di Gestione: piattaforma gestione interventi GPU e piattaforma finanziaria SIDI 13.00 – 13.15   Conclusione dei lavori Per partecipare all’evento è obbligatorio prenotarsi e inviare la scheda di adesione alla mail: tregiorniperlascuola15@gmail.com  

SMART EDUCATION 2015: Il concorso “Racconta all’Europa, Chiedi all’Europa”

Il concorso “Racconta all’Europa, Chiedi all’Europa”, iniziativa promossa dalla Regione Campania nell’ambito del Piano di comunicazione del POR Campania FESR 2007-2013”, sarà presente con un proprio stand a Smart Education & Technology Days-3 giorni per la scuola.Un Festival della creatività e della conoscenza, rivolto agli studenti delle scuole superiori della Campania, per aumentare la consapevolezza sui temi europei dello sviluppo e avvicinare i partecipanti alle tecniche di produzione audiovisiva. Tra i premi l’opportunità di essere protagonisti agli European Open Doors a Bruxelles per celebrare la festa dell’Europa.  

SMART EDUCATION 2015: Cometa S.p.A.

Cometa S.p.A. è una realtà di primo piano nel panorama nazionale della Distribuzione IT. In occasione della Smart Education, Cometa realizzerà nelle Aule Ippocrate e Modotti, un’area business con 200 mq di esposizione, un vero e proprio Expo Tecnologico ove i dealer potranno accompagnare dirigenti e docenti attraverso un percorso di simulazioni, test e incontri formativi con personale altamente qualificato. A catalizzare l’attenzione dei visitatori sarà, sicuramente, ClassFlow, una nuova e rivoluzionaria piattaforma di apprendimento cloud firmata Promethean, che consente ai docenti di effettuare lezioni multimediali in un ambiente interconnesso, misurare i progressi degli studenti in tempo reale, nonché creare e archiviare tutte le sessioni sulla “nuvola”.  

SMART EDUCATION 2015: AFA SYSTEMS

29 ottobre 2015 Sala Saffo, ore 9.30 – 11.00Avviso ai naviganti: Banda larga in aumento, rotta sulla didattica evento a cura di AFA SYSTEMSCogliere le opportunità PON Wi-Fi per costruire una Scuola 3.0PARTECIPA ALL’EVENTO: POTRAI VINCERE UN TABLET!  

SMART EDUCATION 2015: il mondo DIGITAL per il settore EDU

La Digital srl, azienza specializzata per le tecnologie informatiche e multimediali nel settore Educational, da oltre 10 anni è impegnata nell’ingegnerizzare e produrre soluzioni a suffraggio di una didattica innovativa, collaborativa e trasversale.Quest’anno, sarà presentata la nuova Classe Digitale 3.0 orientata principalmente sulla didattica collaborativa, con arredi mobili per alunni, cattedra digitale per il docente con LIM e pannello interattivo, piattaforma didattica collaborativa per la gestione in cloud della LIM, dei learning object creati sulla LIM, della classe virtuale con gestione appunti in cloud, modalità di interazione col docente “virtuale” anche fuori la classe con tablet e laptop.  

SMART EDUCATION 2015: Italia Lavoro

Rappresentanza italiana Commissione Europea Educare alla cittadinanza europea: i programmi, le azioni e le opportunità dell’Unione Europea per la scuola e per i giovani.“Le politiche e le iniziative dell’UE per la promozione delle competenze digitali nelle scuole”, 30 ottobre 2015, ore 11.00 Sala Archimede, Città della Scienza. Incontro riservato ai docenti di ogni ordine e grado prenotati.Per prenotarsi: scuolaeuropa2020@gmail.com “Youth opportunities”, 30 ottobre 2015, ore 14.45 Aula Telecom, Città della Scienza.Nel modulo sulle opportunità formative, educative e professionali offerte dall’UE ai giovani, i ragazzi scoprono insieme ai facilitatori dello Spazio Europa una vasta gamma di strumenti che l’UE mette a disposizione dei giovani per aiutarli a migliorare le loro competenze e le loro prospettive di lavoro anche attraverso esperienze di mobilità internazionale.Le attività interattive sono ripartite in 5 tematiche: studiare, lavorare, migliorare le proprie competenze, fare volontariato ed ottenere un microfinanziamento per avviare un’impresa.  

SMART EDUCATION 2015: Fondazione MIDA – Musei Integrati dell’Ambiente, Pertosa

Il MIdA è un sistema museale integrato, un tour tra la natura e modelli divulgativi a forte impatto spettacolare.Ne fanno parte le Grotte di Pertosa-Auletta, che ogni anno attraggono circa 100.000 visitatori. A Dicembre 2015 due importanti novità:Il Museo del Suolo, circa 1.500 mq di esposizione sul Suolo; un percorso interattivo e multimediale all’interno della “scatola nera” dell’ecosistema, nei diversi strati della terra alla scoperta di una risorsa fondamentale come l’aria e l’acqua da conservare e proteggere.Il Museo speleo-archeologico, dedicato al complesso rapporto dell’uomo della preistoria col mondo sotterraneo, porterà alla luce testimonianze di frequentazioni umane riferibili agli ultimi 40000 anni da oggi nelle grotte di Pertosa-Auletta.  

SMART EDUCATION 2015: AICA – Associazione italiana per l’informatica e il calcolo distribuito

Da sempre AICA svolge un’intensa attività nei riguardi delle giovani generazioni e del mondo della scuola promuovendo numerose iniziative. Fra le più significative vi sono quelle per lo sviluppo delle competenze digitali e la diffusione delle Certificazioni Informatiche Europee ECDL ed e-CFplus, sviluppate dal CEPIS (Council of European Professional Informatics Societies), e di cui AICA è garante unico per l’Italia.  

SMART EDUCATION 2015 – le aziende: COMETA spa

Cometa è un distributore di prodotti per l’informatica che opera esclusivamente sul canale rivenditori. Per mezzo di una business unit dedicata al mercato delle scuole, offre prodotti e consulenza strategica ai professionisti del settore.Sala Modotti e Sala Ippocrate EXPO TECNOLOGIE PER LA SCUOLA, a cura dei Vendor partners di COMETA SPA.  

SMART EDUCATION 2015 – le aziende: EPSON per le Scuole e l’Università

Le soluzioni Epson per soddisfare le esigenze di chi opera nel settore didattico.La tecnologia per la didattica: progettata per ispirare e sostenere l’insegnamento.Le nostre stampanti, i nostri scanner e i nostri videoproiettori sono pensati per le specifiche richieste del settore didattico, con chassis robusti per sopportare un utilizzo intensivo e particolari specifiche di sicurezza.  

SMART EDUCATION 2015 – le aziende: R-Store

R-Store: “Insegnare divertendosi” è il nostro slogan. Grazie ad iPad si unisce l’apprendimento alla creatività! Crediamo nelle nuove tecnologie, nell’innovazione didattica e nella collaborazione. Durante i tre giorni per la scuola a Città della Scienza sarà un’occasione fantastica per condividere con voi come fare propria la rivoluzione didattica.  

SMART EDUCATION 2015: Deltacon srl

Tecnologie per la didattica – Presentazione e workshop su robotica, automazione e stampa 3D e percorsi di raccordo scuola lavoro.  

SMART EDUCATION 2015: EIPASS: programma internazionale di certificazione informatica

EIPASS è il programma internazionale di certificazione informatica che qualifica e aggiunge valore al tuo Curriculum Vitae, facilitando l’inserimento nel mondo del lavoro.La certificazione informatica EIPASS è titolo riconosciuto e spendibile in tutti gli ambiti concorsuali. Per gli studenti di scuole e università è possibile, inoltre, acquisire crediti formativi.EIPASS prevede 13 percorsi di certificazione di settore e corsi online che permettono di sviluppare e aggiornare le competenze necessarie per operare in modo produttivo con Internet e le nuove tecnologie. Per maggiori informazioni visita il sito www.eipass.com  

Programma Operativo “Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020

È atteso con grande interesse l’evento I risultati della programmazione 2007-2013 e il nuovo Programma Operativo “Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020, che si svolgerà, venerdì 30 ottobre 2015, alle ore 10.00, nella Sala Newton.La conferenza è a cura del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali – Direzione generale per interventi in materia di Edilizia Scolastica, per la gestione dei Fondi Strutturali per l’Istruzione e per l’Innovazione Digitale – Ufficio IV.  

SMART EDUCATION 2015: Festival dell’Europa

Il concorso “Racconta all’Europa, Chiedi all’Europa”, iniziativa promossa dalla Regione Campania nell’ambito del Piano di comunicazione del POR Campania FESR 2007-2013”, sarà presente con un proprio stand alla tre giorni per la scuola.Un Festival della creatività e della conoscenza, rivolto agli studenti delle scuole superiori della Campania, per aumentare la consapevolezza sui temi europei dello sviluppo e avvicinare i partecipanti alle tecniche di produzione audiovisiva. Tra i premi l’opportunità di essere protagonisti agli European Open Doors a Bruxelles  per celebrare la festa dell’Europa.  

SMART EDUCATION 2015: R-Store – Apple Premium Reseller

R-Store avrà il piacere di mostrare come è facile insegnare divertendosi grazie all’unione di apprendimento e creatività, tutto con l’ausilio di strumenti ormai sempre più presenti nelle scuole e nelle università come iPad. L’utilizzo delle tecnologia consente di modificare il setting d’aula dando ampio spazio alla collaborazione tra gli studenti, alla condivisione, a percorsi di scrittura creativa è molto altro ancora. Vieni ad incontrarci allo stand e in sala Saffo il 28 alle 15.00 e il 29 alle 11.30.  

International Space Week – 21-23 ottobre 2015, Roma

  La Knowledge for Business è partner dell’International Space Week, organizzata da APRE dal 21 al 23 ottobre a Roma nell’ambito della European SME Week 2015 per presentare opportunità di finanziamento europeo e costruire piattaforme operative di cooperazione tra enti e aziende di Paesi europei ed extra Ue. L’appuntamento, ospitato dall’Agenzia Spaziale Italiana, vede la partecipazione di player internazionali provenienti da più di 20 Paesi, con l’obiettivo di presentare la nuova programmazione europea a sostegno dello sviluppo di tecnologie connesse allo Spazio.Dal 2014 al 2020 sono stati stanziati dall’Unione Europea oltre 12 miliardi di Euro per programmi relativi a:    •  Satellite Navigation: programmi Galileo ed EGNOS    •  Earth Observation: programma Copernicus    •  Space Research: una specifica linea di Horizon 2020 è indirizzata a sostenere tecnologie nel settore dello Spazio, applicazioni (GNSS, Earth observation), meteorologia, esplorazioni e altre tematiche connesse.L’evento, inserito nella programmazione della rete Enterprise Europe Network – EEN, vedrà nel pomeriggio del 22 ottobre un brokerage event con incontri B2B fra i partecipanti.L’evento è particolarmente indirizzato a Università, Centri di Ricerca, Industrie, PMI, associazioni, Amministrazioni Locali. Per maggiori informazioni e per iscriversi all’evento: https://www.b2match.eu/spaceweek-italy  

XXI IUPAC Chemrawn Conference

KforB cura la produzione e l’organizzazione dell’evento (in preparazione): Solid Urban Waste Management – 21 th Iupac Chemrawn Conference, che si terrà il 6, 7 e 8 Aprile 2016 a Roma – CNR.La conferenza tratterà le prospettive di sviluppo tecnologico nel settore del management dei rifiuti solidi urbani; si articola con un programma seminariale, una poster session e un’area espositiva dedicata alle Tecnologie. Alla conferenza si prevede la partecipazione di circa 300 esperti del settore della Chimica Verde provenienti da tutto il mondo. info@iupac-rome2016.it  

10th EU-China Business and Technology Cooperation Fair

Qingdao – Chengdu – Mianyang, 4-12 Novembre 2015 Dal 4 al 12 novembre si terrà la decima edizione della China Business and Technology Cooperation Fair, una delle più consolidate piattaforme di cooperazione tra Unione Europea e Cina, che toccherà tre città centrali nelle politiche di sviluppo per la Cina: Chengdu e Mianyang nella Provincia del Sichuan e Qingdao, il maggiore porto nella Provincia dello Shandong. La Knowledge for Business è partner della manifestazione. Con un’economia in velocissimo sviluppo, Chengdu è la quinta nella classifica delle città cinesi che possono beneficiare di un contesto fortemente innovativo, in special modo per quanto riguarda i settori farmaceutico, Ict, automotive, petrolchimico, dell’industria alimentare, nonché del turismo. Qingdao è al centro di due “vie della seta” scelte dal Governo cinese come traino del nuovo corso dell’economia nazionale: è uno dei più grandi porti della Cina, e sta puntando a migliorare gli standard ambientali attraverso soluzioni tecnologiche sostenibili. L’economia del mare (imbarcazioni e ingegneria marittima, desalinizzazione, logistica, macchinari e attrezzature) è il tema centrale degli incontri che si terranno, accanto al quale saranno sviluppati specifici focus sulle altre industrie emergenti: nuovi materiali, protezione ambientale, energia marina, biofarmaceutica. Infine, Mianyang è considerata la Silicon Valley della Cina Occidentale, sede di 18 Istituti scientifici di rilievo nazionale, collocata al centro della zona economica di Chengdu-Chongqin. Tra le principali industrie della città: Electronic Information, Automotive, Energie rinnovabili, nuovi materiali, protezione dell’ambiente, attrezzature e macchinari, Bio-industry. Alla precedente edizione della manifestazione si sono registrati circa 5mila i partecipanti, per un […]

Partnership per il premio “Best Practices for Innovation”

Il premio, organizzato da Confindustria Salerno, rappresenta un’iniziativa oramai consolidata, alla sua nona edizione, la cui fase finale si è tenuta l’11 e 12 giugno a Salerno. È articolato in due sessioni: Up Start, indirizzata alle start up dei seguenti settori: cultural heritage and tourism, green economy, social and organizing innovation, product innovation, ICT, web and social media, wellness. BP for innovation, riferita a PMI che hanno tecnologie particolarmente innovative. Partner del premio, oltre la KforBusiness,  sono stati: Telecom Italia, BancaSella, Econocom, UNICASIM, Banca Monte Pruno, Banca della Campania, Cross srl, CAMBIOMERCI, GA.FI. SUD, dPixel, M31USA, Bridges to Italy, BAIA, NET Consulting. La collaborazione italo-cinese nel premio ha visto la partecipazione di esperti del Rongtong Group alla fase di valutazione e l’individuazione di alcuni progetti che hanno preso parte al premio e che parteciperanno al China Business Tour 2015.

La KforB apre l’Italian Office del China-Italy Business Innovation Centre

Firmato il 5 giugno a Napoli l’accordo fra la KforB e l’Hi-Tech International Business Incubator di Pechino con il quale la KforB diventa Italian Office del China-Italy Business Innovation Centre (CIBIC). Il CIBIC è un progetto nazionale cinese finalizzato a supportare imprese cinesi e italiane, in special modo PMI innovative per realizzare primi insediamenti nell’altro mercato; si avvale in Cina di una rete di Incubatori specializzati, coordinati dall’Hi-Tech International Business Incubator, unico soggetto responsabile del programma. Video dell’inaugurazione del CIBIC Il CIBIC è anche una parte importante del programma “China-Italy Technology Transfer Centre”, programma di cooperazione sino-italiana promosso dai governi italiani e cinesi (per l’Italia il riferimento è il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca). La KforB è l’unico soggetto gestore dell’Italian Office del CIBIC. CIBIC – Italian Office sede centrale: Via Vittoria Colonna 14, Napoli e-mail: cina@kforbusiness.it responsabile: Francesca Cocco tel: 3450115456 Per saperne di più KforCHINA

Incontro sull’Industria Marittima

Incontro sull’industria marittima con la delegazione dell’Enterprise Europe Network cinese in preparazione della fiera di novembre a Qingdao. Il 27 gennaio all’ENEA di Portici si è tenuto, l’incontro fra la delegazione cinese dell’European Project Innovation Centre (Eupic) – EEN West and North China – e il nodo Bridge Economy della rete Enterprise Europe Network. L’incontro, incentrato sulle tematiche dell’economia marittima e dell’energia, è stato promosso dall’Italy Office del CIBIC. Combustibili ecologici di ultima generazione, nuove metodologie di gestione della logistica dei porti, progetti di separazione e recupero della fibra di vetro delle imbarcazioni. Sono solo alcuni dei progetti che hanno conquistato la delegazione cinese dell’European Project Innovation Centre (Eupic) – EEN West and North China che, da quest’anno, ha esteso il suo network a un totale di 16 province nella terra del dragone ed è alla ricerca di aziende e partner europei per attivare progetti congiunti, trasferimenti tecnologici e incubazioni. L’incontro si è tenuto il 27 gennaio, presso la sede di Portici (Na) dell’ENEA, alla presenza di Philip Zhao e Catherine Yang. Tema dell’incontro, le attività di ricerca, trasferimento tecnologico e partnership in progetti afferenti al settore marittimo o ad esso strettamente collegato per le connesse problematiche ambientali. I lavori sono stati introdotti da Filippo Ammirati, EEN project manager e appartenente all’unità per il trasferimento tecnologico dell’Enea. Il centro ha mostrato tutte le potenzialità dell’istituto pubblico più autorevole in tema di energia, grazie alla presentazione del direttore scientifico Ezio Terzini.Apertura anche a possibili collaborazioni future in altri ambiti, come quello […]

China (Beijing) International Technology Transfer Convention (ITTC) 2015

In occasione del China (Beijing) International Technology Transfer Convention (ITTC) 2015 – che si è tenuto a Pechino dal 21 al 23 aprile – la Knowledge for Business srl ha organizzato il China Innovation Tour 2015, rivolto ad aziende e centri di ricerca che volevano approfondire il contesto di riferimento cinese e incontrare potenziali partner. L’ITTC è un appuntamento annuale di grande rilievo internazionale sul trasferimento di tecnologie promosso dal Ministero per la Scienza e Tecnologia cinese (MOST), che mette assieme sessioni tematiche internazionali con sessioni bilaterali tra la Cina e i Paesi con cui è attiva una cooperazione scientifica e tecnologica. In qualità di nodo italiano del China Italy Business Innovation Center, la Knowledge for Business srl è per il secondo anno consecutivo partner della sessione sino-italiana dell’ITTC e ha curato la partecipazione di aziende ed enti italiani all’evento di aprile. Un’occasione importante per promuovere collaborazioni industriali e scientifiche, incontrare grandi player industriali e istituzionali, indagare le opportunità di investimento e gli orientamenti della politica cinese in materia di innovazione. Scarica l’allegato

CALL per la selezione di una collaborazione per l’organizzazione di Convegni Internazionali

Avviso per la selezione di una collaborazione a progetto per l’organizzazione di convegni scientifici internazionali. On line la call della Knowledge for Business per la selezione di una collaborazione della durata di 12 mesi per l’organizzazione di un convegno scientifico internazionale. Sarà possibile presentare le candidature fino al 30 aprile p.v. Leggi la call Info: risorse@kforbusiness.it  

Bando Internazionalizzazione PMI – Campania

Sviluppo Campania ha emanato un bando per la concessione di finanziamenti a PMI campane per la realizzazione di progetti di internazionalizzazione. La dotazione finanziaria complessiva del Fondo è pari a € 30.000.000,00. Le agevolazioni sono concesse sotto forma di finanziamento a tasso agevolato di importo compreso tra un minimo di € 50.000,00 e un massimo di € 280.000,00 in relazione alla dimensione dell’impresa e della tipologia di attività, a copertura del 100% del progetto di investimento. Il finanziamento dovrà essere rimborsato in 7 anni con 12 mesi di periodo di pre-ammortamento decorrenti dalla data di erogazione del finanziamento; il tasso di interesse annuo applicato è lo 0,50%. È richiesta fidejussione escutibile a prima richiesta, che può essere rilasciata da: banche, assicurazioni, intermediari finanziari abilitati, confidi. Le domande dovranno essere presentate sulla piattaforma informatica S.I.D. (Sistema Informativo Dipartimentale) della Regione Campania a far data dal trentesimo giorno successivo la pubblicazione sul BURC, avvenuta il 23 marzo scorso. La Knowledge for Business srl con l’Italy Office del CIBIC offre assistenza tecnico-progettuale per chi è interessato a presentare proposte sul bando e sulla pianificazione di attività con la Cina. Per contatti: cina@kforbusiness.it LEGGI IL BANDO

Percorsi di alternanza scuola-lavoro

KforB organizza percorsi di alternanza scuola-lavoro nei seguenti settori:•  Grafica computerizzata, web marketing, programmatore web•  Creazione e sviluppo di impresa•  Euro progettazione ed Internazionalizzazione•  Chimica alimentare info@kforbusiness.it

Best Practices dell’innovazione

Bando per start-up e imprese innovative aperto fino al 18 aprile. È in corso la call per l’edizione 2015 del Premio Best Practices dell’Innovazione indetto da Confindustria Salerno: fino al 18 aprile è possibile prenotare la partecipazione registrandosi sul sito www.premiobestpractices.it (sezione best practices o sezione upstart). Da quest’anno anche la Knowledge for Business è partner del Premio, mettendo a disposizione servizi e un network di investitori in Cina per la valutazione delle proposte arrivate. L’ecosistema del Premio è costituito da 3 piattaforme di equity crowdfunding, 4 società di scouting di innovazione per aziende italiane e internazionali, nuovi partner finanziari. Il sostegno della rete di Confindustria e l’attenzione dei media offriranno ai partecipanti molte occasioni di relazione e networking utile a fare business. Le innovazioni ricercate rientrano in tutti i campi aziendali: digitale, food, green, health, cultural heritage, etc.

Incontro sull’industria marittima

Incontro sull’industria marittima con la delegazione dell’Enterprise Europe Network cinese in preparazione della fiera di novembre a Qingdao. Il 27 gennaio all’ENEA di Portici si è tenuto, l’incontro fra la delegazione cinese dell’European Project Innovation Centre (Eupic) – EEN West and North China – e il nodo Bridge Economy della rete Enterprise Europe Network. L’incontro, incentrato sulle tematiche dell’economia marittima e dell’energia, è stato promosso dall’Italy Office del CIBIC. Combustibili ecologici di ultima generazione, nuove metodologie di gestione della logistica dei porti, progetti di separazione e recupero della fibra di vetro delle imbarcazioni. Sono solo alcuni dei progetti che hanno conquistato la delegazione cinese dell’European Project Innovation Centre (Eupic) – EEN West and North China che, da quest’anno, ha esteso il suo network a un totale di 16 province nella terra del dragone ed è alla ricerca di aziende e partner europei per attivare progetti congiunti, trasferimenti tecnologici e incubazioni. L’incontro si è tenuto il 27 gennaio, presso la sede di Portici (Na) dell’ENEA, alla presenza di Philip Zhao e Catherine Yang. Tema dell’incontro, le attività di ricerca, trasferimento tecnologico e partnership in progetti afferenti al settore marittimo o ad esso strettamente collegato per le connesse problematiche ambientali. I lavori sono stati introdotti da Filippo Ammirati, EEN project manager e appartenente all’unità per il trasferimento tecnologico dell’Enea. Il centro ha mostrato tutte le potenzialità dell’istituto pubblico più autorevole in tema di energia, grazie alla presentazione del direttore scientifico Ezio Terzini.Apertura anche a possibili collaborazioni future in altri ambiti, come quello […]

Smart Education & Technology Days – 3 Giorni per la Scuola 2014

Il 9, 10 e 11 ottobre 2014, nelle aree Spazio Eventi, Incubatore e Giardino di Città della Scienza, si è svolta la XII edizione della convention nazionale dedicata al mondo della scuola e della didattica.     La convention 2014 ha visto la presenza, nei tre giorni, di oltre 15.000 partecipanti, di cui circa 10.000 docenti provenienti da tutta Italia, 200 scuole che hanno partecipato alla rassegna “La Parola alle Scuole”; 50 scuole che hanno partecipato al PIC NIC della Scienza; 200 relatori rappresentanti di enti nazionali e locali, istituzioni, istituti di ricerca, università, scuole, associazioni e aziende; 2.000 studenti di scuole di ogni ordine e grado; 200 espositori.3 giorni di eventi, convegni, workshop, seminari, laboratori all’interno di un’ampia area espositiva con la partecipazione di Istituzioni, Enti di ricerca e formazione, aziende, associazioni degli Insegnanti e dei Dirigenti e scuole.   > Report 3G 2014> Rassegna Stampa 3G> Rassegna Stampa WEB 3G> Programma 3G 2014 > I partner del 2014    

Arduino Maker Lab

Soluzioni innovative per la didattica Arduino Maker Lab è un Laboratorio interattivo che permette agli utenti di sviluppare, come veri e propri “makers”, applicazioni sul mondo reale, in ambito industriale, biomedicale, energetico, domotico, utilizzando la piattaforma hardware open source più famosa del mondo.Gli alunni realizzeranno hardware e software di controllo dell’apparecchiatura in totale indipendenza. L’Arduino Maker Lab rappresenta un’opportunità di sviluppo professionale e sperimentazione per studenti e giovani interessati all’uso delle nuove tecnologie di prototipazione elettronica, ma anche un’occasione di acquisire abilità e competenze per chiunque voglia auto-progettare proprie applicazioni elettroniche, dalle più semplici fino a più complessi sistemi domotici, di gestione energetica e di controllo di processi.      

Verso Futuro Remoto: il Mare

Dal 31 ottobre 2014 Città della Scienza ha riaperto le sue attività con Futuro Remoto una manifestazione giunta alla sua  XXVIII edizione con la mostra “IL MARE il viaggio, la scoperta, la scienza”.Un affascinante viaggio per esplorare il mare e i suoi misteri: mostre scientifiche e artistiche, laboratori scientifici e di creatività, proiezioni cinematografiche, spettacoli di teatro, musica e danza, competizioni sportive e tanti altri eventi e attività. La KforB ha curato la progettazione grafica della mostra.

Ecologicamente Green&Smart 2014

8-11 maggio • Piazza del Plebiscito, Napoli Ecologicamente_Green&Smart 2014, giunto alla quarta edizione, è un evento dedicato alla green economy in ogni sua sfaccettatura, organizzato come mostra-mercato del consumo critico e dello sviluppo sostenibile. Un momento di incontro e scambio tra produttori e consumatori: un punto di riferimento per le aziende, gli enti, le associazioni e i cittadini che operano nel rispetto dell’ambiente e a supporto delle tematiche sociali. L’obiettivo principale dell’evento è informare i cittadini sullo sviluppo di servizi innovativi su temi ambientali emergenti quali rifiuti, bonifiche, acqua, aria, energia e renderli consapevoli delle opportunità imprenditoriali e lavorative nel settore. Vasta l’offerta nell’expo della green economy per il consumatore attento che vuole vivere in modo ecocompatibile: dalle aziende che si occupano di energia rinnovabile, bioedilia, eco-designe e mobilità sostenibile all’artigianato che utilizzano materiali riciclati, dai prodotti a km 0, all’agricoltura biologica fino ai prodotti equo-solidali  per recuperare un rapporto di fiducia tra produttori e consumatori. Spazio ai ragazzi con tante attività dedicate al mondo della scuola: da sezioni di orientamento riguardo le nuove professioni dalla green economy a workshop dedicati alla chimica verde e i nuovi materiali, per culminare ne “La Festa della Scuola“: giornata di presentazione dei migliori progetti portati avanti dalle scuole sulle tematiche dell’ambiente e dell’ecosostenibilità. Ampio spazio allo sport: ricco cartellone di eventi sportivi in piazza, con campetti di calcetto, mini-tennis, box, tiro con l’arco e tanto altro, e per i più piccoli una passeggiata “in compagnia”, la Kids Walking. Quest’anno la Mostra-Mercato è stata […]

WebUpDate 2014

22 marzo • Città della Scienza, Napoli WebUpDate è il maggiore evento di Marketing e Comunicazione web del Sud Italia, che nel 2014 arriva alla sua quarta edizione. Il programma prevede la presenza di qualificati relatori del settore, di chiara levatura nazionale e internazionali, ed esponenti imprese nazionali e internazionali che presenteranno casi di successo nel settore. Target: giovani laureati, imprese, responsabili e addetti settori direzionali, marketing comunicazione, pubblicità e comunicazioneLa partecipazione all’evento è gratuita Dati edizione 2013    •  1.216 partecipanti in situ e 639 in collegamento streaming    •  Main sponsor: Ferpi, Mondo digitale, Città della Scienza Ideato e promosso da QADRA.NET, agenzia di Marketing & Comunicazione con sede a Napoli ed a MilanoPartner commerciale per ricerca sponsoring KforB  

China-italy Business Innovation Center: Bando Switch Asia II

La Commissione europea ha pubblicato il bando Switch-Asia II 2014 che ha l’obiettivo di affrontare i temi della produzione e del consumo sostenibile in Asia. I paesi target prioritari dove realizzare le attività sono: Afghanistan, Bangladesh, Bhutan, Cambogia, Cina, India, Indonesia, Laos, Myanmar, Maldive,  Mongolia, Nepal, Corea del Nord, Pakistan, Filippine, Sri Lanka, Tailandia, Vietnam. Il bando prevede due azioni (lotti):Lotto 1. Supporto al passaggio verso modelli e comportamenti di consumo sostenibili da parte dei gruppi di consumatori, degli stakeholder della società civile e del settore pubblico.Lotto 2. Supporto alle micro e piccole e medie imprese (MPMI) nell’apprendimento di pratiche di SCP e nell’accesso ai finanziamenti.L’importo stanziato per i due bandi è di 19,6 milioni di euro; il contributo comunitario copre fino all`80% dei costi ammissibili per un massimo di 2.500.000 euro. I progetti devono essere presentati da consorzi costituiti da almeno due partner: uno con sede in un Paese UE (oppure EFTA/SEE, Organizzazione internazionale) e uno in un Paese asiatico ammissibile.Il bando prevede una doppia procedura di valutazione: in una prima fase dovrà essere presentato un concept note; poi – per le proposte ammissibili, dovrà essere sviluppato il progetto completo.La scadenza per la presentazione del concept note è stata fissata al 9 febbraio 2015; il 14 gennaio si terrà a Bruxelles una sessione informativa sul bando. info: cina@kforbusiness.it

Regione Campania: sviluppo di reti lunghe per la ricerca e l’innovazione delle filiere tecnologiche

Con il Decreto n. 131 del 27 novembre 2014 la Regione Campania ha prorogato i termini per la presentazione della domanda di finanziamento sulla Misura B al 10 dicembre 2014. Contestualmente è stata resa disponibile sul sito www.innovazione.regione.campania.it la modulistica per la presentazione delle domande sull’azione B. La KforB, con l’Italy Office del CIBIC (China-Italy Business Innovation Center) mette a disposizione, per i soggetti interessati a promuovere attività in Cina, servizi evoluti e una rete di partner cinesi referenziati, coordinati dall’Hi-Tech International Business Incubator di Pechino; in particolare la KforB offre servizi di: Business scouting e mapping per l’internazionalizzazione delle filiere tecnologiche in Cina, analisi di mercato, pianificazione di strategie per l’accesso al mercato cinese Sviluppo di accordi di collaborazione e partnership con distretti e aggregati innovativi cinesi Accesso a data base di matching tecnologico in Cina Azioni promozionali, incontri b2B, organizzazione missioni in Cina e di missioni cinesi in Italia, ricerca partner industriali e di ricerca Per contatti:CHINA-ITALY BUSINESS INNOVATION CENTERcina@kforbusiness.it0039 081 18995348 Italy Office – KforBvia Vittoria Colonna, 14 – Napoli KforB Headquartersvia Coroglio, 104 – Napoli China Office – HTIBI3rd Floor Tower B, Beijing Venture Plaza, No.11 AnxiangbeiliChaoyang Dist. Beijing 100101, China  

Il CIBIC al China-italy Innovation Forum 2014

Martedì 14 ottobre 2014 si è svolta la B2B session della V edizione del China-Italy Innovation Forum, consolidato evento di scambi tecnologici italo-cinese, promosso dai Ministeri alla Ricerca italiano e cinese e organizzato dalla Fondazione Idis-Città della Scienza. Il CIBIC si è caratterizzato come partner dell’evento, unico soggetto ad essere presente sia con la rete cinese – coordinata dall’Hi-Tech International Business Incubator – che con l’Italy Office, gestito dalla Knowledge for Business.Il China-Italy Innovation Forum è stata l’occasione per fare il punto sui numerosi progetti di cooperazione industriale e di ricerca istruiti nei mesi scorsi dalla rete CIBIC e per creare nuove occasioni di confronto.  

SIEE / China-Italy Innovation Forum

14 -16 Novembre 2013, Pechino Inseriti nel programma di iniziative intergovernative tra Italia e Cina, il Sino Italian Exchange Event e il China Italy Innovation Forum sono due eventi di brokeraggio fortemente rivolti alle aziende innovative. Entrambe le manifestazioni, che si sono tenute a Pechino dal 14 al 16 novembre 2013, sono state promosse e gestite da Città della Scienza in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero per lo Sviluppo Economico, l’ICE-Agenzia, l’Agenzia per l’Italia Digitale, con il supporto tecnico della Knowledge for Business. Più di 100 i rappresentanti della ricerca e delle aziende italiane che hanno preso parte alle giornate di scambio, inaugurate dal vertice bilaterale Italia – Cina tra i Ministri Maria Chiara Carrozza e Wan Gang. Occasione di grande rilievo è stata il Workshop sulle Smart City, in cui Mauro Annunziato dell’ENEA e Lorenzo Benussi, dell’Osservatorio Smart Cities dell’ANCI hanno introdotto l’approccio europeo e italiano alle città intelligenti; le più avanzate esperienze italiane sono state poi raccontate dal Sindaco di Bari Michele Emiliano, dall’Assessore di Torino Enzo Lavolta, dalla responsabile del progetto Smart City del Comune di Brescia, Nadia Busato.  

Incontro preparatorio del China Business Tour

4 aprile 2014 È stato organizzato all’Ordine dei dottori commercialisti di Napoli un incontro preparatorio dell’International Technology Transfer Convention – ITTC e della missione esplorativa del 14-18 aprile a Pechino e Nanchino. Dal 14 al 18 Aprile una delegazione di aziende ed enti di ricerca italiani, tra cui Sorriso scarl e Marea scarl, sarà in Cina per partecipare all’International Technology Transfer Convention, un importante evento internazionale sull’innovazione a cui parteciperanno imprese, centri di trasferimento tecnologico, parchi scientifici e industriali, e le principali istituzioni in Cina deputate al trasferimento tecnologico, allo sviluppo industriale e alla cooperazione internazionale. I principali settori presenti all’ITTC 2014: Life Science (medical device, pharmaceutics e altri settori); Modern Information and Communication Technology; Smart City; Rail Transit; Eco ‐ city &Architecture; Biological Agriculture / Green Food; New Materials; New Energy Vehicles. In questo ambito, sarà attivata un’azione di scouting per le aziende e gli enti italiani che, non potendo prendere parte alla missione, ne facciano richiesta, per iniziare a verificare le opportunità offerte dalla Cina e avviare una prima azione di verifica. L’incontro di venerdì 4 aprile alle ore 12.00 è finalizzato a raccogliere le richieste e illustrare le opportunità di questa missione.    

Smart Education 2014: Notizie dagli Epositori

Anglia ESOL Examinations, Ente certificatore di lingua inglese a livello internazionale, riconosciuto dal MIUR, sarà presente con uno spazio espositivo; certifica le competenze di lingua inglese in tre settori:• General (10 livelli: pre A1- C2) • Business (4 livelli: A2-C1) • CITE.E vi invita Workshop di presentazione di Anglia Italia, che si terrà il 9 ottobre 2014 dalle ore 15.45 presso la sala Averroé.Iscrizione on line o presso lo spazio espositivo di Anglia ESOL Examinations. R-Store è Apple Premium Reseller presente a Roma, Napoli, Pompei, Caserta, Avellino, Pontecagnano (SA) e Potenza.Appuntamento in Sala Saffo il 9 ottobre alle ore 14.00 e il giorno 10 ottobre alle ore 9.30.Gli esperti Education di R-Store saranno a disposizione dei docenti per mostrare come rendere più piacevole lo studio e lo svolgimento delle lezioni attraverso l’utilizzo di devices Apple, quali: iMac, MacBook e i sempre più diffusi iPad, ottimi strumenti per una didattica di successo. La bioraffineria: la città e la campagna insieme per un futuro migliore.Sala Saffo 10 ottobre ore 15.45.A cura di PON ENERBIOCHEM e Assobioplastiche, Associazione Italiana delle Bioplastiche e dei Materiali Biodegradabili e Compostabili.A seguire I Green Jobs: lavori socialmente responsabili. Arriva GREEN LEAGUE di COOU.Il nuovo progetto del COOU, Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati dedicato ai ragazzi e alle scuole. Il primo social game italiano sull’ambiente, realizzato con la consulenza scientifica di Legambiente, che unisce l’apprendimento al gioco, al quale potranno partecipare, sia singolarmente che in gruppo, principalmente i ragazzi dagli undici ai diciassette anni.  

Smart Education 2014: Notizie dai Partner

Stand Garanzia Giovani.9, 10 e 11 ottobre nell’area espositiva di Smart Education.A cura del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Regione Campania, Italia Lavoro.La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. 10 ottobre ore 11.00 sala Newton.Cerimonia di premiazione del concorso Voci vivaci – Storie di scuole che crescono, progetto promosso dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca in collaborazione con Indireconduce il Mago Gentile, il “Mago da legare” della TV!!!A seguire presentazione della programmazione 2014/2020 del Programma Operativo Nazionale Istruzione. 10 ottobre ore 11.30 sala Archimede.Presentazione terza edizione del Festival dell’Europa concorso “Racconta all’Europa. Chiedi all’Europa” che premia gli studenti campani con un viaggio a Bruxelles alla scoperta delle istituzioni comunitarie. Parteciperanno anche i vincitori delle passate edizioni che racconteranno l’esperienza vissuta e la genesi della realizzazione delle produzioni multimediali premiate. L’iniziativa è realizzata nell’ambito del Piano di comunicazione del POR CAMPANIA FESR 2007/2013.  

Regione Campania: sviluppo di Reti Lunghe per la ricerca e l’innovazione delle filiere tecnologiche

Con il Decreto n. 131 del 27 novembre 2014 la Regione Campania ha prorogato i termini per la presentazione della domanda di finanziamento sulla Misura B al 10 dicembre 2014. Contestualmente è stata resa disponibile sul sito www.innovazione.regione.campania.it la modulistica per la presentazione delle domande sull’azione B. La KforB, con l’Italy Office del CIBIC (China-Italy Business Innovation Center) mette a disposizione, per i soggetti interessati a promuovere attività in Cina, servizi evoluti e una rete di partner cinesi referenziati, coordinati dall’Hi-Tech International Business Incubator di Pechino

altre notizie
altre notizie