Bando Brevetti+ 2

Soggetti beneficiari
Micro, Piccole e Medie Imprese, anche di nuova costituzione che si trovano in una delle seguenti condizioni:
• siano titolari o licenziatari di un brevetto rilasciato successivamente al 01/01/2013;
• siano titolari di una domanda di brevetto depositata dopo il 01/01/2013 e per la quale sussiste:
– in caso di deposito nazionale, il rapporto di ricerca con esito “non negativo”;
– in caso di deposito per brevetto europeo, la richiesta di esame sostanziale all’EPO;
– in caso di deposito di domanda internazionale di brevetto (PCT), la tassa di esame preliminare internazionale o il verbale di deposito necessario alla nazionalizzazione dei brevetti;
• siano in possesso di una opzione o di un accordo preliminare di acquisto o di acquisizione in licenza di un brevetto, rilasciato successivamente al 01/01/2013;
• imprese neo-costituite come società di capitali, a seguito di Spin-off universitari/accademici,

Spese ammissibili
Il contributo è finalizzato all’acquisto di servizi specialistici, funzionali alla valorizzazione economica del brevetto. Sono ammissibili i seguenti servizi:

Tabella 1
Aree dei servizi ammissibili
• Sotto – servizi ammissibili

Industrializzazione e ingegnerizzazione
• studio di fattibilità; progettazione produttiva; studio, progettazione ed ingegnerizzazione del prototipo; firmware per macchine controllo numerico;
• progettazione e realizzazione software;
• test di produzione; produzione pre-serie (se funzionale ai test per rilascio delle certificazioni); rilascio certificazioni di prodotto o di processo.

Organizzazione e sviluppo
• servizi di IT Governance; studi ed analisi per lo sviluppo di nuovi mercati geografici e settoriali ;
• servizi per la progettazione organizzativa; organizzazione dei processi produttivi
• strategia di promozione e comunicazione.

Trasferimento tecnologico
• proof of concept; due diligence;
• predisposizione accordi di segretezza;
• predisposizione accordi di concessione del brevetto;
• contratti tra PMI e istituti di ricerca/università
• acquisto del brevetto (solo per gli Spin Off);

Entità del contributo
Contributo in conto capitale nell’ambito del de minimis fino a € 140.000, per un massimo dell’ 80% dei costi ammissibili, (fino al 100% per Spin-off universitari/accademici).

Modalità di accesso
Le domande per richiedere le agevolazioni dovranno essere presentate online dal 6 ottobre 2015, sul sito Invitalia; la modulistica sarà disponibile – sempre sul sito Invitalia – entro il mese di settembre 2015.

Per info: www.invitalia.it

 

About kfb

This information box about the author only appears if the author has biographical information. Otherwise there is not author box shown. Follow YOOtheme on Twitter or read the blog.