TARGET MERCATI, la nuova newsletter del portale cinaforum.net

È online la nuova newsletter mensile del portale cinaforum.net, Target Mercati, dedicata ad approfondimenti e informazioni per le aziende che intendono investire nel mercato cinese.

In evidenza nel numero di ottobre

FOCUS INDUSTRIA 4.0
Il mese scorso il governo italiano ha presentato il piano nazionale per l’Industria 4.0, la manifattura del futuro basata sull’integrazione tra automazione, internet delle cose (IoT) e big data. Il progetto voluto dal ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, prevede, tra l’altro, lo svecchiamento del parco macchine delle nostre aziende grazie a un iper ammortamento del 250% per i prodotti hi tech legati allo smart manufacturing, nonché incentivi per finanziare la ricerca.
Come procede lo sviluppo dell’industria 4.0 in Cina, paese che si situa subito dopo l’Italia e Taiwan, al quinto posto tra gli esportatori di macchine utensili? Target Mercati lo ha chiesto a Roberto Donà, docente di Management e direttore degli MBA presso la Xi’an Jiaotong-Liverpool University e Adjunct Professor presso il MIP-Politecnico di Milano.
Read more

A CACCIA DI NUOVI TALENTI
State Administration of Foreign Experts Affairs ha comunicato una importante novità in materia di visti per i lavoratori stranieri, già implementata in via sperimentale da questo mese in alcune aree della Cina (Pechino, Tianjin, Hebei, Shanghai, Anhui, Shandong, Guangdong, Sichuan, Ningxia), per poi essere estesa da Aprile 2017 a tutto il territorio nazionale.
Questa riforma prevede l’integrazione delle due alternative previste dalla precedente normativa cinese per gli stranieri che intendono lavorare in Cina: da un lato, l’Alien Employment Permit rilasciato da Ministry of Human Resources and Social Security per la generalità dei lavoratori stranieri; dall’altro il Foreign Expert Certificate rilasciato da State Administration of Foreign Experts Affairs per i top talent.
La nuova normativa prevede, invece, una sola procedura di approvazione del work permit (più rapida e semplificata rispetto al passato) ed un’unica tipologia di work permit per tutti i lavoratori stranieri, ai quali sarà assegnato un codice identificativo ed una personale work permit card, che sarà utilizzabile come carta di identità in Cina (anche per accedere ad alcuni servizi).
Read more

Per iscriversi alla newsletter Target MERCATI visitare la pagina cinaforum.net

About kfb

This information box about the author only appears if the author has biographical information. Otherwise there is not author box shown. Follow YOOtheme on Twitter or read the blog.